fbpx
Olive all'ascolana
Cucina e Gastronomia

Fritto Misto : ad Ascoli Piceno si festeggia la frittura.

Ad Ascoli Piceno,culla della prelibata oliva ascolana, torna l'appuntamento con Fritto Misto, l'evento dedicato ai grandi fritti italiani e non solo.

Una settimana intera dedicata ad una specialità della cucina italiana: la frittura. Dal 25 aprile 2012 e fino al primo maggio, ad Ascoli Piceno torna, per l’ottavo anno, l’appuntamento con Fritto Misto, l’evento dedicato ai grandi fritti italiani e non solo.

La città marchigiana, culla della prelibata oliva ascolana, ospita i più grandi chef italiani che si cimenteranno con uno dei più gustosi metodi di cottura, rielaborando le tipicità fritte di tutta Italia, dagli arancini siciliani alla pizza fritta napoletana, dagli gnocchi fritti emiliani ai krapfen altoatesini.

Fritto misto si svolgerà nella centrale Piazza Arringo di Ascoli Piceno, una delle più belle piazze marchigiane, dove sarà allestito il Palafritto, una struttura all’interno della quale l’olio bollente friggerà per una settimana intera, consentendo ai presenti di gustare alcuni dei piatti tipici della cucina tradizionale italiana.

Fritto misto all’italiana ha visto crescere in maniera esponenziale il numero di visitatori. L’edizione dello scorso anno vide quasi centomila persone affollare le strade del centro storico, con gli hotel di Ascoli Piceno che registrarono per una settimana il tutto esaurito.

L’evento, molto più di una sagra, si preannuncia anche per quest’anno ricco di sorprese e di prelibatezze.

Un’occasione, per gli amanti della buona cucina, per programmare un week-end nelle Marche, in una delle più belle città medioevali, una condizione: per una settimana il bollito sarà bandito.

Spot

Spot

Spot