Idee Weekend in Friuli Venezia Giulia

Il Municipio di trieste

Guida ed Informazioni Turistiche per un fine settimana in  Friuli Venezia Giulia in Italia.

di

Il Friuli Venezia Giulia è una regione del nord est dell'Italia con una popolazione di più di un milione di abitanti.

Il Friuli dal punto di vista orografico si presenta in modo assai variegato: a Nord confina con l’Austria mentre ad est con la Slovenia (prima ex Jugoslavia).

In molte zone di confine, l’Italiano è la seconda lingua, dopo lo sloveno o il tedesco.

E’ bagnata dall’Adriatico sulle cui coste spicca Trieste.

Altre località di interesse turistico sono Udine, città a ridosso dell’arco Alpino, Gorizia, Grado con la sua pineta, Lignano Sabbiadoro.

La conformazione territoriale non ha favorito un notevole sviluppo della regione per l’assenza di ampie zone pianeggianti, e l’industria è andata perdendo via via la sua capacità produttiva.

Se si esclude Trieste con il suo porto, ed Udine, la ricchezza regionale si basa esclusivamente su piccole e medie aziende manifatturiere.

Gran richiamo, invece, è offerto dall’industria del turismo.

Il Friuli Venezia Giulia, infatti è una terra ricca di storia ma anche di importanti risorse turistiche.

Agli appassionati di Golf,ad esempio, il Friuli Venezia Giulia offre campi con 18 buche immersi in un mosaico di paesaggi senza eguali spesso dislocati su tre livelli - montagna, collina e pianura.

La posizione strategica e di passaggio tra tre nazioni e crocevia di diverse etnie  risente molto delle influenze dell’Europa Orientale negli usi e nei costumi che costituiscono una delle peculiarità del Friuli che ne fanno una regione attraversata da dialetti e costumi assai particolari che si trasferiscono anche nella cucina tipica locale con influenze orientali ed austriache.

Piatti Tipici Friulani

La cucina friulana presenta una gastronomia semplice e  poco sofisticata in cui dominano patate, rape, ortaggi che vengono coltivati nella fertile pianura che si affaccia fino alla costa.

Numerose le stazioni invernali sciistiche lungo l’arco alpino come Tarvisio e Sella Nevea, apprezzate anche le mete marine e le terme di Grado e Lignano Sabbiadoro.

Il Friuli è anche il paradiso degli escursionisti: in questa regione del nord est italiano è possibile visitare boschi e impervie gole dove ammirare il classico fenomeno carsico, con i corsi d’acqua che vengono ingoiati dal suolo per poi rispuntare, attraverso grotte sotterranee, improvvisamente in altre zone.

Gli appassionati di sport all’aria aperta potranno entusiasmarsi con arrampicata, alpinismo,  mountain-bike, trekking a piedi e a cavallo, voli in parapendio e aliante, deltaplano, golf.

Oppure su torrenti e laghi puri come cristallo ci si potrà cimentare con pesca, canoa e windsurf.

Da non sottovalutare nemmeno l’offerta delle stazioni termali già note sin dall’inizio dello scorso secolo.

Il "mangiar friulano"è caratterizzato da una pietanza profumata e gustosa "la minestra" che viene cucinata in mille modi diversi, tutti particolarmente originali.

Tra i prodotti tipici il "frico" (una delizia a base di formaggio passato in padella), il "formaggio Montasio", il "prosciutto di San Daniele", gli asparagi, la "gubana" (dolce tradizionale a base di frutta secca) e l' olio d’oliva della riviera triestina.I molluschi, i crostacei ed il pesce fresco, invece, danno colore e sapore alla cucina friulana della costa.