fbpx
La moda è di tutti, lo stile è di tanti, la classe è di pochi. I capi GIGI 21 VIA VERDI : moda, stile, classe.
La moda è di tutti, lo stile è di tanti, la classe è di pochi. I capi GIGI 21 VIA VERDI : moda, stile, classe.
Fashion & Lifestyle

Gigi Foti: dalla sartoria di famiglia all’esclusivo “Gigi 21 Via Verdi”

“Gigi 21 via Verdi” propone l’outfit completo, con i migliori tessuti italiani e la più esperta tradizione sartoriale. Tanti capi importanti, dai cappotti alla camiceria, ma anche tanti dai costi più contenuti, perfetti come idee regalo.



La qualità di un capo d’abbigliamento è il risultato della ricercatezza della materia prima di cui è fatto e dell’elevata professionalità nella sua realizzazione.

E l’Italia del settore moda può vantare il marchio “made in Italy”, il più prestigioso e desiderato al mondo.

Una tradizione tanto antica quanto illustre, che avvolge l’intera Penisola e che anche ad Avellino può vantare nomi di spicco.

Emblematica in questo senso la storia che c’è dietro un personaggio molto noto del commercio avellinese, Gigi Foti, proprietario della boutique per uomo “Gigi 21” in pieno centro cittadino e discendente di una famiglia di sarti.

Sartoria nel dna, gusto per il bello e per l’artigianalità respirato fin dalla tenera età, che oggi continua a trasmettere al suo pubblico con un’attività che fa della ricercatezza di tagli, tessuti e manifattura il suo punto di riconoscimento.

<<La sartoria per abbigliamento maschile di famiglia ebbe inizio

ad Avellino negli anni Sessanta grazie al lavoro di mio padre e di mio zio, originari di Agira, in provincia di Enna – ci spiega Gigi Foti – Ci si può domandare cosa ci facessero due siciliani in Campania? Come nelle migliori storie, anche nel nostro caso è stato l’amore a muovere tutto. Mio zio Salvatore si trasferì nel capoluogo campano per il servizio militare e qui si innamorò di mia zia Giuseppina. A quel punto decise di rimanere in città e a questa decisione fece seguito anche quella di mio padre Carmelo che successivamente si sposò con mia madre Luisa. Lei era sarta e ricamatrice. Insomma, ago e filo non mancavano mai in casa mia>>.

Una famiglia molto unita.

<<Oltre al profondo affetto che nutro per i miei genitori, sono legatissimo anche ai miei zii, che reputo una seconda madre e un secondo padre, e ai miei cugini tra cui c’è Paolo, sindaco di Avellino. Da quando avevo cinque anni ero già in sartoria con loro, ho vissuto il piacere della famiglia allargata e la passione per l’attività artigianale per tutta la mia vita>>.

Quando ha deciso di aprire il suo primo negozio?

<<In realtà era un’attività pensata da quando avevo diciannove anni. Però poi ho deciso di andare a vivere fuori, a Milano, dove ho lavorato a lungo come indossatore e recitato in fiction per la Rai. Come dicevamo prima, è stato l’affetto e il profondo legame con la mia famiglia a farmi decidere di rientrare ad Avellino e di seguire quelle che erano le orme paterne>>.

Nel 2006 infatti apre un negozio di calzature, mentre a ottobre 2016 inizia l’avventura nel mondo dell’abbigliamento maschile, con una boutique molto ricercata ma non per questo esclusiva di una elite ristretta.

<<Senza dubbio il target di riferimento è l’uomo che ama vestire in maniera ricercata, che ne capisce di alta sartoria e che apprezza il “made in Italy”. Ma il mio approccio, da buon cristiano, è senza dubbio inclusivo, mai esclusivo, per cui cerco di offrire a un pubblico quanto più ampio e variegato la migliore qualità tenendo conto del portafoglio. Ho voluto proporre un negozio di ricerca e di gusto che riesca a coniugare questi aspetti a costi sostenibili>>.

I capi di abbigliamento di Gigi 21 Via Verdi

“Gigi 21” propone l’outfit completo, con i migliori tessuti italiani e la più esperta tradizione sartoriale.

Tanti capi importanti, dai cappotti alla camiceria, ma anche tanti dai costi più contenuti, perfetti come idee regalo.

<<In questa direzione infatti procedo quando devo fare le mie selezioni. Il negozio propone diverse idee regalo da uomo, per il quale spesso l’inventiva non è mai abbastanza rischiando di essere ripetitivi. Si va dagli scalda collo ai bracciali, dai portachiavi alle cinture, dalle cravatte ai calzini fino ai profumatori per la biancheria. Una ricerca pensata per tutti>>.

Anche a livello estetico il negozio trasmette intimità, e spicca in vetrina un gran presepe simbolo del Natale cristiano.

<<Come avevo anticipato, cerco di essere un buon cristiano, per questo motivo amo pormi con gentilezza e rispetto verso il prossimo. Il presepe, regalatomi dall’amico Sabino Della Sala, ne è l’essenza. E questo cerco di veicolare anche con la mia attività, per la quale ci tengo a ringraziare per il supporto morale Enrico Vietri, fotografo professionista, che ha effettuato scatti al negozio e che ha curato la parte estetica, e non ultima la mia compagna Paola De Piano, sempre vicina, che per vent’anni ha lavorato nel settore abbigliamento con diverse mansioni>>.

Gigi 21” si trova in via Verdi, 21-25 ad Avellino, a pochi passi dal carcere borbonico e dal cinema teatro Partenio,

  • Segui la pagina facebook curata dall’agenzia “Lino Sorrentini Comunincazione.

Spot

Spot

Spot