Attualità

I migliori film che trattano il tema del gioco d’azzardo

Il legame che intercorre tra il gioco e il mondo del cinema si consolida e si perpetua nel tempo, fino a giungere ai nostri giorni, a un nuovo modo di fruire di film e di serie tv che oggi è una realtà sempre più diffusa tra gli utenti.

Il gioco del poker visto attraverso lo sguardo del cinefilo

Il 2020 è stato l’anno della definitiva consacrazione delle piattaforme di streaming, visto che oltre a Netflix, Infinity e Now TV, c’è stata una crescita esponenziale da parte di Prime Video, il canale di film e serie tv marchiato Amazon.

I migliori film dedicati al gioco del poker

Proprio su queste piattaforme di film è possibile rivedere o scoprire alcune delle migliori pellicole dedicate al gioco di abilità del poker, che durante gli ultimi 15 anni è salito agli onori di un nuovo pubblico grazie all’affermazione del Texas Hold’Em nella sua versione digitale.

Rounders – Il giocatore

Nonostante non sia semplice compilare e stilare una classifica esaustiva sulle pellicole dedicate agli ambienti da gioco del poker sportivo, al primo posto, senza grandi dubbi, troviamo il film di John Dahl, autore che potrebbe non dirvi molto, ma che durante gli anni novanta firmò un cospicuo numero di thriller ad alta tensione.

  • In quest’opera troviamo un cast di star dove primeggia il duo composto da Matt Damon e Edward Norton. Completano il cast attori di esperienza come John Turturro e John Malkovich.
  • Il film pur non ottenendo grandi consensi al botteghino, durante il 1998, anno di uscita, è diventato un cult movie, proprio per via del tema trattato, che appunto si svolte nel mondo del poker clandestino.
  • Un intreccio avvincente, numeri da antologia e un cast davvero ispirato lo hanno reso un film indimenticabile per tutti gli amanti del gioco e del poker in particolare.

Da Rounders a Lucky You: uno sguardo differente sul tavolo da gioco

La seconda scelta cade invece su un film meno noto rispetto a Rounders, ma sempre ambientato nel circuito del gioco professionistico.

  • Si tratta infatti di Lucky You, film diretto dal compianto e talentuoso Curtis Hanson. Anche qui troviamo un cast di prima grandezza, dove tra gli altri bisogna citare i protagonisti Eric Bana, Drew Barrymore e Robert Duvall.
  • Il film narra le vicende di due generazioni di giocatori di poker, interpretati rispettivamente da Bana e Duvall.
  • La caratteristica principale di questa pellicola, ambientata a Las Vegas è data dal fatto che mostra in modo crudo e realistico lo stile di vita di gambler, con tutte le conseguenze lecite o meno, del caso.

Un intreccio drammatico classico per un tema come quello del poker movie

Il tutto non va però a discapito di un lieto fine hollywoodiano e ancora meno della spettacolarità, visto che non è tutto ambientato a un tavolo da poker, anche se nella pellicola ce ne sono diversi, ma ruota semmai attorno a quel peculiare sottobosco che ha reso leggendario la famosa Sin City degli States.

Uno sguardo alla Hollywood Classica: Cincinnati Kid e California Poker

Non si può chiudere una classifica che si rispetti senza citare due film un po’ datati ma di alto valore tecnico e contenutistico come California Poker di Robert Altman e Cincinnati Kid con l’icona di Hollywood, Steve McQueen.

  • Il grande attore qui è affiancato dalla affascinante Ann-Margret, ed è interessante come documento ormai storico. Si tratta infatti di una realistica e cruda pellicola ambientata nei circuiti del poker legale americano.
  • Il film mostra una delle tanti varianti del gioco del poker, ovvero il 5 card stud, che appartiene alla categoria dello stud poker, mentre il più celebre Texas Hold’Em assieme all’Omaha, è la variante del poker che assume un ruolo centrale nella pellicola di Bob Altman del 1974, appartiene invece alla categoria delle community card poker.
  • Rivedere queste pellicole per chi ama il cinema e il gioco sarà una occasione per scoprire segreti, tic e gestualità di un mondo affascinante ed etereo.

Dal cinema classico a quello moderno: la costante del poker nei film

Tra i film più apprezzati degli ultimi anni che trattano il tema del gioco, in modo centrale o marginale bisogna poi citare Molly’s Game di Aaron Sorkin, Casinò Royale della saga di 007 con Daniel Craig protagonista e l’insolita commedia drammatica Mississippi Grind, con la coppia composta da Ryan Reynolds e Ben Mendelsohn.