fbpx
Arte e Cultura

I viaggi fotografici di Salgado in mostra a Roma

Dal 15 maggio 2013 il Museo dell’Ara Pacis ospita in prima mondiale la mostra internazionale “Genesi. Fotografie di Sebastião Salgado”. L’importante evento in programma a Roma fino al 15 settembre 2013 si svolge in contemporanea anche a Londra, Toronto e Rio de Janeiro per poi spostarsi verso altre metropoli del mondo. Esso rappresenta un intenso viaggio fotografico attraverso i cinque continenti per documentare, con immagini in bianco e nero di rara bellezza, tutto il fascino del nostro pianeta.

La mostra raccoglie oltre 200 scatti che immortalano alcuni dei paesaggi e dei soggetti naturali di maggiore incanto: dai ghiacciai dell’Antartide alle foreste tropicali dell’Amazzonia, dell’Indonesia o della Nuova Guinea, dai deserti americani e africani alle alture della Siberia e del Cile. Il tutto ritratto con la maestria del più apprezzato fotografo documentario contemporaneo, il brasiliano Sebastião Salgado.

Obiettivo di “Genesi” è riportare l’attenzione sulla salvaguardia del pianeta, in particolare sottolineando la necessità di assumere comportamenti più rispettosi verso la natura e il mondo che ci circonda. Per questo motivo principale nasce un percorso di riscoperta degli esclusivi tesori naturalistici presenti sui cinque continenti.

Salgado non è nuovo a lavori caratterizzati da impegno sociale. Le sue opere sono da sempre testimonianza visiva e denuncia di diverse tematiche scottanti come l’effetto distruttivo dell’economia di mercato nei Paesi in via di sviluppo, l’abuso dei diritti umani, le condizioni di povertà, i diritti dei lavoratori, soprattutto partendo da una realtà difficile e contraddittoria qual è quella brasiliana.

Spot

Spot

Spot