fbpx
Lago di Fusine e il monte Mangart
Lago di Fusine e il monte Mangart
Viaggi e Turismo Week end in Italia

Idee per una vacanza sulle montagne del Friuli-Venezia Giulia

Tra le tante regioni italiane in cui si può sciare e trascorre un soggiorno sulla neve, un ruolo rilevante è sicuramente ricoperto dal Friuli-Venezia Giulia.

Con un territorio composto per oltre il 50% da montagne, con 133 chilometri di piste da sci e più di 200 chilometri adibiti al fondo tra Dolomiti Friulane, Alpi e Prealpi Carniche e Giulie, la regione conserva l’impronta tipica delle antiche tradizioni che si riscontra nell’architettura dei borghi, nella fiorente arte dell’artigianato e nella mescolanza di culture ed etnie diverse.

In Friuli Venezia Giulia la pratica dello sport, non solo quello invernale ma anche quello estivo, mette i turisti a stretto contatto con una natura lussureggiante e con l’ospitalità della gente del posto.

Oltre alla Carnia, territorio al confine con Veneto e Austria molto frequentato dal turismo invernale, tra i poli sciistici più noti troviamo quelli di Piancavallo (frazione di Aviano, rilevante località turistica situata a nord di Pordenone), Tarvisio (il comune più orientale della provincia di Udine) e la vicina Sella Nevea (quasi sul confine con la Slovenia).

Per vivere in modo dinamico la propria vacanza si può scegliere tra diverse discipline sportive e attività: la discesa, il fondo, il nordic walking, lo snowboard, lo scialpinismo, il bob, oppure intraprendere escursioni con le ciaspole o con il gatto delle nevi.

Molto suggestiva anche l’esperienza offerta dalla Scuola internazionale di Sleddog e Mushing di Tarvisio per vivere l’emozione di guidare una slitta trainata dai cani siberian husky oppure lasciarsi condurre da esperti musher attraverso i candidi paesaggi innevati.

Delicati momenti di piacere sono offerti dalla tradizione gastronomica della regione che risente degli influssi carinziani e sloveni oltre che più tipicamente friulani. Tra le specialità ricordiamo il prosciutto di Sauris, la “pitina” (salsiccia aromatizzata), i “cjarsòns” (una sorta di ravioli nel cui ripieno abbondano le erbette), il formaggio Montasio e i dolci fatti in casa a base di confetture di frutta accompagnati dalle grappe.

Idee per un fine settimana in Friuli Venezia Giulia

Claudia Mercaldo

Claudia Mercaldo

Giornalista pubblicista, laureata in scienze della comunicazione presso l'Università di Torino, collabora da diversi anni con Agendaonline.it

Spot

Spot

Spot

Share via