fbpx
Viaggi e Turismo Week end in Italia

Idee per un week-end in Toscana.

Con i numeri da capogiro tra arrivi e presenze nazionali e internazionali che ogni anno interessano la regione, la Toscana rappresenta una delle mete turistiche di maggiore rilievo nel panorama italiano.

Vacanze culturali con le innumerevoli città e borghi d’arte, balneari con le località della costa e dell’arcipelago toscano, termali grazie a preziosi e storiche fonti, in montagna tra trekking ed escursioni in bicicletta o in campagna, immersi nelle immense distese verdi tra agriturismi e tradizione gastronomica, il tutto possibile grazie al suo enorme patrimonio culturale e alla varietà di ambienti e paesaggi.

Tesori artistici in Toscana, culla della civiltà italiana

Nel corso dei secoli la regione è stata forgiata da una straordinaria produzione artistica e architettonica che la rendono oggi meta prediletta di viaggi culturali. Dalla rinascimentale Firenze, che accoglie i turisti con le bellezze della Galleria degli Uffizi, Palazzo Pitti, Duomo, Santa Croce, Ponte Vecchio, Palazzo della Signoria, oltre a magnifici scorci come quello che regala Piazzale Michelangelo.

Ma ogni angolo in Toscana racchiude storia e arte.

Come la Torre di Pisa, le mura di Lucca, il Duomo di Massa Marittima, le ricchezze monumentali dei centri di Arezzo, Carrara, Siena, Pistoia, Prato, e tantissimi borghi e paesi. Ricordiamo qui, solo per citarne alcuni, Cortona con le testimonianze di epoca etrusca e medievale, Sansepolcro che ospita, tra le altre bellezze, la casa di Piero della Francesca, Orbetello e i monumenti di epoca medievale, tardo rinascimentale e barocca, Viareggio, capitale del liberty, Pontremoli, importante centro preistorico, San Miniato e il borgo medievale, San Gimignano e Pienza Patrimoni dell’Umanità Unesco per il loro esclusivo fascino, e ancora Montalcino, Montepulciano e Monteriggioni, sedi di importanti esempi architettonici.

Turismo lungo le coste della Toscana

La regione si affaccia con le sue coste sul mar Tirreno. Spiagge lunghe e sabbiose quelle della Versilia e della Costa degli Etruschi. La prima, nella provincia di Lucca, ha una fortissima vocazione turistica con spiagge dorate e vivaci attività mondane, locali e discoteche storiche direttamente affacciate sul mare. I comuni che ne fanno parte sono la modaiola Forte dei Marmi, Pietrasanta, Stazzema, Seravezza, e anche Viareggio, Massarosa e Camaiore.

La Costa degli Etruschi, caratterizzata da una natura selvaggia e incantevoli panorami, comprende borghi di origine etrusca ma anche medievale. Tra questi, Castagneto Carducci, Rosignano Marittimo, Populonia, Bibbona e Piombino.

L’Argentario, nella provincia di Grosseto, è bagnato dalla laguna di Orbetello e, con i due centri abitati di Porto Ercole e Porto Santo Stefano, si colloca di fronte all’Isola del Giglio. Infine l’Isola d’Elba, la più grande dell’Arcipelago toscano, che offre un’ampia scelta per le immersioni subacquee e per il turismo balneare.

Pasqua in Toscana ? Benessere e relax alle terme: c’è solo da scegliere

La Toscana vanta una ricca offerta di centri termali disseminati lungo tutta la regione.

In provincia di Pisa, impianti a Casciana Terme, Uliveto Terme, San Giuliano Terme; a Lucca i Bagni di Lucca; nella provincia di Siena le strutture di Monticiano, di Bagno Vignoni, di Chianciano Terme, San Casciano dei Bagni, Montepulciano, Rampolano Terme, Castiglion d’Orcia. Spostandoci in quella di Massa-Carrara troviamo il centro di Equi Terme e di San Carlo Terme; a Firenze Gambassi Terme, nella provincia di Pistoia Monsummano Terme e Montecatini Terme. Terme di Saturnia in provincia di Grosseto e Terme di Venturina in quella di Livorno.

Cibo e buon vino in Toscana, i sapori genuini della terra

Tra le colline della regione, grazie a un natura amica e feconda, nascono i piatti della tradizione toscana. Classici la bistecca alla fiorentina, la ribollita, l’acquacotta, i crostini di butteri o la minestra della sciorna. Celebre il tartufo bianco di San Miniato. Tra i dolci, i cantucci, il panforte, la schiacciata e il buccellato.

Ma la Toscana è anche il regno dell’enologia. Chianti, Brunello di Montalcino, Sangiovese, Nobile di Montepulciano, Moscadello di Montalcino, Rosso di Montepulcianoe Rosso di Montalcino: come non intraprendere una viaggio attraverso le vie del vino in Toscana!

Claudia Mercaldo

Claudia Mercaldo

Giornalista pubblicista, laureata in scienze della comunicazione presso l'Università di Torino, collabora da diversi anni con Agendaonline.it

Spot

Spot

Spot

Share via