Home » Arte e Cultura » Idee Weekend romantico, a Vienna ad ammirare le mostre su Gustav Klimt.
Un particolare del celebre "Bacio" di Gustav Klimt
Arte e Cultura

Idee Weekend romantico, a Vienna ad ammirare le mostre su Gustav Klimt.

Per trascorrere un weekend tra romanticismo e arte, Vienna rappresenta una destinazione affascinante, ancora di più se si programma il viaggio in occasione della celebrazione dei 150 anni dalla nascita di Gustav Klimt, uno dei massimi esponenti della pittura austriaca e dell’Art Nouveau. Autore dei rilevanti opere quali “Le tre età della donna” (1905), “Il bacio” (1907-1908), “Fregio per Palazzo Stoclet” (1905-1909, composto di tre pannelli di cui uno rappresenta il celeberrimo “Albero della vita”), Klimt è il protagonista di alcune mostre temporanee di grande levatura nei grandi musei viennesi.

Il Museo del Folclore ospita fino al 2 dicembre 2012 le campionature di tessuto conservate da Emilie Flöge, che gestiva un atelier di moda ed era molto legata a Klimt, notoriamente attratto delle fantasie e dei giochi cromatici, come si evince dalle sue opere. Spostandoci verso il Museo Austriaco del Teatro, sarà aperta fino al 29 ottobre Contro Klimt. La “Nuda Veritas” e il suo sostenitore Hermann Bahr: oltre ai quadri di Klimt saranno esposte anche le opere della produzione letteraria di Bahr. Nel Palazzo della Secessione di Vienna è possibile poi ammirare fino al 13 gennaio 2013 l’affresco “Fregio di Beethoven” di Gustav Klimt (realizzato nel 1902). Nell’anno che omaggia Klimt, sono due le installazioni di arte contemporanea che si occupano di quest’opera famosa in tutto il mondo. Inoltre fino al 6 gennaio si tiene la mostra “Capolavori al centro dell’attenzione:150 anni di Gustav Klimt” presso il maestoso Castello Belvedere superiore che presenta tutti i dipinti del pittore di proprietà del museo (si tratta della più grande collezione di dipinti di Gustav Klimt esistente al mondo).

E oltre l’arte? La romantica città adagiata sul Danubio offre tante attrattive sia per romantici weekend sia per viaggiatori indipendenti: dal fascino dell’Innere Stadt, il centro storico dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, al barocco dei palazzi Belvedere, al Castello di Schonbrunn, tra le attrazioni più amate in assoluto.


Condividi sui social:

Spot

Spot

Spot