Home » Prima Pagina » In arrivo la colomba pasquale de I Monelli tra i Fornelli di Nisida.
Isola di Nisida
Se uno sogna da solo, il suo rimane un sogno; se il sogno è fatto insieme ad altri, esso è già l’inizio della realtà. (Dom Helder Pessoa Câmara)
Cucina e Gastronomia Prima Pagina

In arrivo la colomba pasquale de I Monelli tra i Fornelli di Nisida.

Nell'istituto penitenziario minorile di Napoli opera con successo un laboratorio di cucina per formare cuochi, pasticceri e camerieri ed offrire agli ospiti della struttura una seconda possibilità. In cucina si lavora alla colomba pasquale..

La manualità e la creatività per dare forma alla speranza di una seconda possibilità. Concreta. E che faccia guardare al futuro con una fiducia ritrovata.

Siamo a Nisida, uno degli angoli più incredibili di Napoli, un gioiello della natura da cui si ammira il Golfo a 360 gradi.

Nisida non è solo un’isola, ormai collegata alla terraferma di Coroglio. E’ anche il luogo in cui si trova l‘istituto penitenziario minorile napoletano.

Una struttura all’avanguardia nei processi di rieducazione che ha in una serie di laboratori formativi il suo nucleo forte, quello che immagina il soggiorno dei ragazzi su quest’isola non come una punizione ma come un’opportunità.

Il progetto de I Monelli tra i Fornelli di Nisida.

Monelli tra i fornelli
La colomba de I Monelli Tra i Fornelli

Tra questi, un ruolo di primo piano lo ha assunto ormai da qualche anno il laboratorio di cucina.

L’idea di provare a trasmettere ai ragazzi la passione e la cultura per la buona ristorazione è venuta nel 2015 a Giuseppe Lavalle, per tutti don Peppino, storico cuoco dell’istituto penitenziario partenopeo.

Con l’aiuto di altri operatori e, soprattutto l’avallo del direttore del carcere, Gianluca Guida, Lavalle ha messo su un laboratorio in cui gli ospiti della struttura imparano i segreti dell’arte culinaria, del servizio in sala e dell’ospitalità.

Un percorso riabilitativo che da un lato guarda al futuro di coloro che oggi sono nell’età adolescenziale e dall’altro opera nel presente per creare un forte spirito di gruppo, con il quale affrontare la quotidianità vissuta insieme all’altro con un occhio diverso.

Nasce così l’associazione Monelli tra i Fornelli che, in breve tempo, ha cominciato a sfornare non solo ottimi manicaretti ma anche cuochi, pasticceri e maitre di sala pronti ad affrontare la vita che li attende lontani da Nisida con una nuova prospettiva.

Le preparazioni realizzate a Nisida cominciano ad essere sempre più richieste in occasione di eventi e piccole cerimonie, per i quali i novelli chef si cimentano con menù ispirati per lo più al territorio.

La qualità è di altissimo livello, così come la creatività e la padronanza nel dosare gli ingredienti che mostrano i ragazzi nelle loro ricette.

La Colomba Pasquale  de I Monelli tra i Fornelli di Nisida.

Da qualche giorno, come già accaduto lo scorso anno, la pasticceria de I monelli tra i Fornelli è in pieno fermento.

C’è chi impasta, chi cura la lievitazione, chi si occupa della cottura. Obiettivo: far arrivare sulle tavole dei napoletani e non solo un’ottima colomba pasquale, se possibile ancor migliore di quella che, un anno fa, conquistò consensi da parte dei più esperti gorumet.

Acquistare una colomba prodotta artigianalmente da I monelli tra i Fornelli significa non solo fare una grande esperienza di gusto, ma anche sostenere il laboratorio per le sue attività future.

Per informazioni su come prenotare una colomba o anche altri servizi catering a cura dei ragazzi di Nisida è possibile contattare l’associazione al 338.8743927 o via mail all’indirizzo info@monellitraifornelli.it.


Condividi sui social:

Spot

Spot

Spot