Home » Archivio » Mostre al Vittoriano di Roma: ”Tamara de Lempicka”.
Archivio Senza categoria

Mostre al Vittoriano di Roma: ”Tamara de Lempicka”.

A Roma, presso il Complesso Monumentale del Vittoriano, una mostra dedicata alla più nota e amata artista del periodo Art déco’, Tamara de Lempicka.

Pittrice cosmopolita, Tamara de Lempicka, pseudonimo di Tamara Rosalia Gurwik-Górska (Mosca, 16 maggio 1898 – Cuernavaca, 18 marzo 1980) ha creato opere che sono diventate l’emblema degli anni Venti e Trenta.  Nei suoi dipinti Tamara de Lempicka ha introdotto i simboli della modernità.

La donna viene rappresentata libera, emancipata, indipendente e trasgressiva.  La vita di Tamara è stata come un’opera d’arte è riuscita a dimostrare il suo talento artistico e nello stesso momento ha saputo costruire la propria immagine. Uno donna elegante molto sofisticata, Tamara de Lempicka divenne la protagonista della mondanità europea.

[ad#News] Tra le sue opere più famose ricordiamo:  Il bacio (1922), Strada nella notte (1922-1923), Nudo seduto di profilo (1923), La bohémienne (1923), Donna in gonna nera(1923), Ritratto di Bibi Zögbe (Il fondo rosa)(1923), Cinese (1921),Danzatrice russa(1924-1925 ca), Ritratto di Kizette (1924 ca), L’uccello rosso (1924), Ritratto di Madame Zanetos (1924), Il doppio “47” (1924 ca), Il velo verde (1925 ca), Irene e sua sorella (1925), Due nudi in prospettiva (1925 ca), Autoritratto (1925),Ritratto del principe Eristoff (1925), Ritratto del marchese D’Afflitto (1925), Ritratto di Guido Sommi (1925), Ritratto della duchessa de La Salle (1925), Kizette in rosa (1926), Rafaëla sur fond vert (1927), La tunica rosa (1927), La bella Rafaëla (1927), Ritratto del barone Kuffner (1928), Le due amiche (1928), Maternità (1928), New York (1929 ca), Ritratto di Marjorie Ferry (1932), Ritratto di Suzy Solidor (1932), Ritratto di Madame M. (1932), Ritratto del conte Vettor Marcello (1933), Ritratto di Mademoiselle Poum Rachou (1934), La Vergine blu (1934), La Madre superiora (1935), Ritratto di Louisianne Kuffner(1939), La fuga (1940 ca), Ritratto di Madame G (1930), Nudo e edifici (1930), Il telefono II (1930), La sciarpa blu (1930), Ritratto di Ira P. (1930), Giovane fanciulla con i guanti (Jeune fille aux gants) (1930), Arlette Boucard aux arums (1931).

Informazioni evento:

  • Data: 11marzo 2011 – 3 luglio 2011
  • Titolo mostra: ”Tamara de Lempicka. La regina del moderno”
  • Luogo: Complesso Monumentale del Vittoriano di Roma


Condividi sui social: