Home » Costume e Società » Inés Trocchia, una modella sempre più top.
Ines Trocchia per Sabbah
Inés Trocchia è la protagonista della campagna pubblicitaria di Sabbah, la nuovissima linea di gioielli preziosi che sta per essere lanciata in tutto il mondo
Costume e Società

Inés Trocchia, una modella sempre più top.

L’avevamo lasciata stella nascente della moda, la ritroviamo a distanza di sei mesi sempre più proiettata verso una carriera che promette successi.

Lei è Inés Trocchia, modella campana appena diciannovenne con tanta voglia di sfondare nel mondo del fashion e del piccolo schermo. Di ritorno da un viaggio di lavoro, ci racconta con la solita simpatia e disponibilità i suoi nuovi impegni professionali che la stanno portando spesso fuori regione riuscendo a farla conoscere sempre di più a livello nazionale.

<<In questo periodo della mia vita la priorità è il lavoro. Sto focalizzando tutte le mie energie in questo ambito e sono spesso in viaggio. Sto lavorando molto su Roma e su Milano, una vita da nomade insomma – ci dice Inès sorridendo. Il mio obiettivo è puntare in alto, nella vita cerco sempre di raggiungere il massimo, e tra i progetti futuri c’è quello di trasferirmi a Roma>>.

Tra gli ultimi impegni professionali di Inès nel mondo della moda ricordiamo le sfilate per Kocca e il Look Book primavera/estate 2014 per Alcott mentre, per il panorama televisivo, sta girando delle puntate del format tv Komikamente.

Inés è inoltre la protagonista della campagna pubblicitaria di Sabbah Fine Jewelry, la nuovissima linea di gioielli preziosi che sta per essere lanciata in tutto il mondo: <<Ne è venuta fuori una campagna di qualità, con un’immagine pulita e molto luminosa per una linea di gioielli fine e sobria adatta a tutte le donne, anche a quelle più giovani>>.

La tua vita è sempre molto movimentata e dinamica. Ci racconti come si svolge una tua settimana tipo?

<<Beh, dipende dai periodi, ma in linea generale mi divido tra viaggi, casting, servizi fotografici, incontri con agenzie di moda e il resto sono contatti. Spesso la sveglia suona alle 5 di mattina e parto da sola per raggiungere in treno le diverse destinazioni. I giorni che resto a casa, invece, metto comunque la sveglia presto e mi muovo sul posto per appuntamenti, fitting e casting. Immancabili venti minuti di step quotidiani. Una vita che, nonostante possa apparire piacevole e fortunata, non nasconde però numerosi sacrifici>>.

Cosa ne pensa la tua famiglia?

<<I miei genitori sono contenti soprattutto perché vedono ricompensati i miei sforzi. Ma, essendo figlia unica, penso sia ancora più difficile per loro accettare le mie partenze e la distanza che spesso ci separa>>.

Come sarà la tua estate? Riesci a fare programmi con la tua attività?

<<Difficile programmarla – ci risponde Inés con una risatina che parla da sé  –. Le novità nel mio lavoro escono fuori giorno per giorno. L’anno scorso, per fare un esempio, ho fatto solo cinque giorni di vacanza. Il mio desiderio sarebbe quello di fare un viaggio all’estero, ma è tutto da vedere. Va bene così comunque. Nonostante i miei frequenti spostamenti siano per motivi di lavoro e non per vacanza, viaggio molto e questo aspetto mi piace tantissimo>>.


Condividi sui social:

Spot

Spot

Spot