Autostrada  A3 Napoli Reggio Calabria.

Alla scoperta della Napoli Reggio Calabria

In giro per l'Italia lungo i percorsi e le uscite dell' autostrada A3 Napoli Reggio Calabria, con tante idee per i tuoi Weekend.

di

L’autostrada A3 collega Napoli con Reggio Calabria,  lunga all’incirca 495 km, attraversa le tre regioni meridionali  Campania, Basilicata e Calabria.

Il primo tratto di questa autostrada, quello fino a Pompei, fu completato nel 1929; il secondo tratto quello  che collega Pompei a Salerno è stato completato il 16 luglio del 1961; l’ultimo tratto, quello che collega Salerno a Reggio Calabria è stato completato il 13 giugno del 1974.

Il primo tratto dell’A3 , quello Napoli – Pompei – Salerno, è di competenza della Sam (Società Autostrade Meridionali), ha inizio dal centro di Napoli , al quarto chilometro riceve l’allaccio dell’A1 Milano Napoli.

Oltrepassata la barriera di Napoli sud si passa per le uscite dei comuni di Portici – Bellavista, Ercolano, Torre del Greco, Torre Annunziata, fino ad arrivare all’uscita della nota Pompei da cui si raggiungono gli Scavi Archeologici. 

Dopo aver attraversato il casello di Castellammare di Stabia, Pompei Est e Cava de Tirreni, arriviamo a Vietri sul Mare, questo tratto autostradale offre un panorama meraviglioso della costiera amalfitana  e dell’intero Golfo di Salerno terminando poi con l’uscita di Salerno centro.

Il secondo tratto, quello che unisce Salerno a Reggio Calabria, ha una storia davvero tormentata in quanto sempre soggetto a lavori, ancora oggi sono aperti i cantieri per i lavori di ampliamento.

Percorrendo questo tratto, di competenza dell’Anas, incontriamo le uscite di Pontecagnano, località balneare piena di lidi, acquapark e discoteche; Dopo Battipaglia, Eboli e Contursi Terme, l’autostrada lascia la costa e si inoltra all’interno dove spiccano le vette degli Alburni.

Da qui incrociamo le uscite di Petina, attraverso cui si accede al Parco Nazionale del Cilento, il casello di Polla da cui si accede alle Grotte di Pertosa e quello di Buonabitacolo – Padula da cui si raggiunge la grandiosa Certosa di Padula.

L’autostrada A1 prosegue verso l’area tirrenica della Basilicata dove troviamo  i due comuni potentini di Lagonegro e Laurìa.

Il percorso autostradale continua attraversando la Calabria cosentina con le uscite di  Laìno Borgo,  Mormanno – Scalea, da cui si raggiunge il Parco Nazionale del Pollino, Morano, Castrovillari, Altomonte, Spezzano Terme, Rose – Montalto Uffugo e Cosenza.

Andando avanti si arriva nella fascia tirrenica  di Catanzaro con le uscite dei comuni di Falerna e  Lamezia Terme, per entrare poi nella provincia di Vibo Valentia, riavvicinandosi alla costa, con i comuni di Pizzo Calabro, Rosarno, Palmi e Bagnara Calabra.

Al km 495 l’autostrada termina con l’uscita Reggio Calabria.










Articoli Correlati