Vacanze alle Isole Vergini.

Saint Thomas alle isole vergini

Cerchi idee per una vacanza alle Isole Vergini ? Ecco cosa vedere e visitare.

di

Le Isole Vergini sono un arcipelago di circa sessanta isole situate a sud est di Portorico, nel Mar dei Carabi.

Attualmente l'arcipelago è, da un punto di vista politico, diviso in due parti: le Isole Vergini Statunitensi, dipendenza degli Stati Uniti, che comprendono le isole di Saint Croix, Saint Thomas, Saint John e altre isole minori e le Isole Vergini Britanniche, dipendenza del Regno Unito, che comprendono le isole di Tortola, Virgin Gorda, Norman Island ed altre isole minori.

Partendo dalle isole statunitensi è da vedere Saint Thomas, nella foto, la più commerciale delle isole maggiori, che, nonostante ciò, conserva ancora, in parte, il fascino di terra inesplorata con le sue numerose spiagge, le piccole baie, i fondali incontaminati, le costruzioni dai mille colori e le fitte foreste ricche di alberi tropicali.

Per chi ama un turismo più tranquillo e meno mondano è da vedere, invece, St John; quasi interamente ricoperta da foreste, è il luogo ideale per gli amanti delle escursioni alla scoperta della flora e della fauna locali. Totalmente fuori dal turismo di massa è, poi, St Croix, la più grande delle Isole Vergini, amata da chi vuole abbandonarsi all'ozio più assoluto tra spiagge isolate e mari circondati da bellissime barriere coralline.

Tra le isole britanniche, invece, vale la pena visitare Tortola, sede dell'aeroporto delle isole vergini, con le sue enormi distese di sabbia bianchissima e gli imponenti rilievi montuosi, Virgin Corda, che vanta un mare trasparente e cristallino di eccezionale bellezza e Norman Island, nota come l'"isola del tesoro"; si ritiene, infatti che l'isola abbia ispirato Robert Louis Stephensons per il suo libro.

 Ancora oggi qui si respira un'atmosfera avventurosa con numerose leggende su pirati e tesori nascosti ambientare in questi luoghi.