fbpx
Attualità Spettacoli Teatro

La Locandiera Nancy Brilli al Teatro Gesualdo di Avellino.

E’ un classico delle rappresentazioni teatrali, “La Locandiera”, a segnare il ritorno al teatro dell’attrice Nancy Brilli, nei panni di una Mirandolina femminista che mescola sapientemente fascino e ironia, modernità e sensualità.

Il celebre personaggio di Carlo Goldoni sarà portato in scena al Teatro “Carlo Gesualdo di Avellino, nell’ambito del tour nazionale che toccherà numerosi palcoscenici italiani, nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 dicembre 2013.

Domenica Sera, Aperitivo al Teatro

Di particolare interesse l’evento pomeridiano di domenica. Al termine dello spettacolo di Nancy Brilli, appuntamento con la nuova iniziativa “Aperitivo al Teatro che prevede una serie di prelibatezze gastronomiche firmate “Dulcis in Furno” e ad una particolare live performance de “gliAlea” .

Il pomeriggio domenicale si trasformerà in una serata all’insegna del Grande Teatro, della buona musica live e dei piatti di “Dulcis in Furno” annaffiati dai vini e dagli spumanti dei Feudi di San Gregorio.

Il cartellone Grande Teatro

L’istituzione culturale avellinese apre dunque il suo cartellone intitolato “Grande Teatro” con una pietra miliare del teatro nostrano,“La Locandiera”, in attesa di altri importanti spettacoli che vedranno protagonisti personaggi del calibro di Pierfrancesco Favino, Christian De Sica, Toni Servillo o Beppe Fiorello.

Si parte quindi con un’attrice ben nota al grande pubblico, Nancy Brilli, la quale, dopo un periodo di allontanamento dalle scene, ritorna con un personaggio ammaliatore e anticonvenzionale, tra i più celebri e apprezzati tra i profili femminili teatrali, una donna che, dopo la morte del padre, decide si assumersi personalmente la gestione della locanda aiutata dal cameriere Fabrizio.

Non sarà semplice però, dato il suo fascino, gestire molti clienti, tra cui alcuni nobili corteggiatori come il Conte di Albafiorita, il Cavaliere di Ripafratta e il Marchese di Forlipopoli. La Locandiera gioca con gli spasimanti, accettando i loro doni e civettando, ma alla fine sposa Fabrizio, attenendosi alle volontà paterne, colui che appartiene alla sua stessa classe sociale.

Nonostante l’epilogo che lo lega alle abitudini dell’epoca, la Mirandolina nella regia di Giuseppe Marini è donna forte e dura, chiusa com’è in un abito dal rigido bustino che sembra incatenarle i sentimenti.

Un gioco di relazioni pericolose nel quale l’amore non rappresenta più il motore dell’azione, tra recite e finzioni che rendono i protagonisti della scena innamorati in realtà solo di sé stessi.

Ecco i prezzi dei biglietti per lo spettacolo di Nancy Brilli.

Platea 35 € – Galleria 28 € – PROMOZIONI under 30 platea 25 €,under 30 galleria 20 €

Biglietti disponibili presso il botteghino di Piazza Castello (orari apertura martedì-sabato 10-13 e 17-20 – telefono 0825 771620) e on line sui circuiti etes e go2

Nella Foto: Nancy Brilli in La Locandiera. Immagine di Federico Riva

Spot

Spot

Spot