fbpx
Archivio Senza categoria

La Maiolica Italiana in mostra a Faenza



Inaugurata a gennaio ad Ascoli Piceno, è giunta a Faenza presso il  Museo Internazionale delle Ceramiche una mostra dedicata ai Bianchi, ovvero alla Maiolica Italiana di Stile Compendiario. Un ‘accurata selezione delle più interessanti 130 maioliche di stile pittorico «compendiario»,  realizzate in diverse regioni italiane.

La caratteristica di questa ceramica è  dovuta all’uso di uno smalto bianco per rendere la superficie brillante e luminosa. Tale tecnica permetteva di coprire il biscotto, conferendogli anche una maggior senso di pulizia e di igiene.

I  maggiori centri di produzione nel Cinquecento erano ubicati in Italia Centrale, mentre nel Seicento tale produzione si sviluppo’ su tutto il territorio. Altra caratteristica dei “bianchi” era data dall’utilizzo limitato di non più di tre colori ( giallo,  blu e l’ocra).

Comuque il periodo più importante, di questa produzione si ebbe tra la seconda metà del XVI secolo e la prima metà del XVII secolo, poi purtroppo, in quasi tutte le regioni, diminuì sia la  qualità che la quantità.

La mostra si divide in una sezione introduttiva  dedicata alla regione dell’Emilia Romagna, in particolare sulla produzione che ci fu a Faenza,  primo centro di produzione dei bianchi di stile compendiario. Mentre le altri sezioni sono state dedicate alle regioni italiane dove si diffuse questa tecnica.
Successivamente la mostra verrà spostata  a Roma, presso i Musei Capitolini, dal 16 settembre al 28 novembre 2010.

Informazioni Evento:

  • Fino al: 22 agosto 2010
  • Luogo: Faenza, Museo Internazionale delle Ceramiche

Spot

Spot

Spot