Un'immagine della mostra 'Valentina movie ', il popolare personaggio di Guido Crepax, allestita a Palazzo Incontro, in via dei Prefetti 22 a Roma
Arte e Cultura

La Valentina di Crepax in mostra a Roma.

L’icone dell’erotismo del fumetto di Crepax in esposizione fino a settembre nella capitale. Personaggio complesso ed affascinante, icona dell’erotismo raffinato e della libertà.

Stiamo parlando della creazione più sexy del fumetto d’autore, la Valentina di Guido Crepax, in mostra fino al 30 settembre al Palazzo Incontro di Roma.

Ben 120 tavole immortalano le sinuose e conturbanti movenze della fotografa più celebrata al mondo, che mutua le sembianze dall’attrice di film muti e ballerina statunitense Louise Brooks della quale Crepax rimase infatuato .

Valentina Movie, questo il titolo della mostra, ripropone l’intero mondo dell’eroina, simbolo erotico del fumetto italiano, tra i pochi personaggio delle nuvole di inchiostro che ha la caratteristica di portare addosso i segni del tempo, invecchiando nel corso della lunga rappresentazione.

L’esposizione si sviluppa tra sale e stanze, dove si rincorrono gli episodi della bella fotografa, sia attraverso le tavole di china sia attraverso proiezioni animati e multimediali interattive.

Nata nel 1965 nella mente di Guido Crepax, Valentina è stata poi incarnata negli anni ’80 dall’attrice Demetra Hampton.

Ambiguo e istrionico, il personaggio di Valentina ricorda molto lo stesso autore. Ben ventisei le opere pubblicate che ritraggono l’amazzone con la fotocamera, e che hanno poi fatto da apripista alle numerose altre eroine femminili del fumetto create da Crepax, quali Belinda, Bianca, Anita, Francesca.

La mostra di Palazzo Incontro è stata curata dall’Archivio Crepax e dal critico e giornalista Vincenzo Mollica, con la stretta collaborazione dei figli dell’artista italiano, molto apprezzato in Francia e tradotto in diverse lingue straniere.

  • La mostra si tiene a Palazzo Incontro, via dei Prefetti 22, Roma
  • Apertura al pubblico da mercoledì 30 maggio, fino al 30 settembre, orario dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 19.
  • La mostra resterà chiusa dal 6 al 20 agosto 2012.
  • Prezzo: intero 6 euro, ridotto 4