fbpx
La Laguna di Venezia è nella Lista del Patrimonio Mondiale per l’unicità e singolarità del patrimonio storico,archeologico ed urbano.
Prima Pagina Arte e Cultura Viaggi e Turismo

La Laguna di Venezia, sito Unesco dal 1987.

La Laguna di Venezia è nella Lista del Patrimonio Mondiale per l’unicità e singolarità del patrimonio storico,archeologico ed urbano.

Unica al mondo per la sua caratteristica conformazione, romantica, ricca di un fascino senza eguali, di storia, di arte, è Venezia che con la sua romantica Laguna è parte dal 1987 dei Patrimoni dell’Umanità protetti dall’UNESCO.

Facile comprenderne i motivi.

Basta visitarla per rendersi immediatamente conto di quanto fascino questa città emani, dovuto tanto alla mano creativa dell’uomo quanto alla magia creata dalla natura.

I luoghi di maggiore interesse dalla città sono ubicati principalmente nel centro storico e nelle isole lagunari.

Su tutti Piazza San Marco, nel cui centro trova spazio la Basilica di San Marco, ornata di oro e rivestita di mosaici che narrano la storia della città.

La sua attuale conformazione ha nette rievocazioni orientali e mussulmane, ispirandosi alla Chiesa dei Santi Apostoli di Costantinopoli e conservando sulla porta principale i quattro cavalli in bronzo del palazzo imperiale della città turca.

La “Porta della Carta” unisce la Basilica al Palazzo Ducale, imponente sede del governo veneziano edificato nel XV secolo, oggi importante museo.

Venezia
Venezia

Da non perdere una visita alla sala del Maggior Consiglio, alle carceri, ai Piombi e al ben noto, ma non romantico quanto si possa pensare, Ponte dei sospiri, seicentesco, in marmo d’Istria. Nella piazza si erge maestoso anche il Campanile di San Marco, edificato nel 1173 come faro per i naviganti, restaurato nel XV secolo, e infine ricostruito nel 1902 in seguito al crollo.

Ma la bellezza di Venezia non si riduce alla sola piazza centrale.

Ci sono ancora l’Arsenale, le sinagoghe del Ghetto, importanti strutture religiose come la Basilica di Santa Maria della Salute, la Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari, la Chiesa del Redentore, la Chiesa di Santa Maria dei Miracoli, la Chiesa di San Zaccaria, tutte magnifiche manifestazione degli stili architettonici che si sono susseguiti nella città.

I Palazzi Signorili di Venezia

Caratteristica di Venezia la presenza di numerosi palazzi signorili, eleganti, preziosi, che arricchiscono la laguna sulla quale si affacciano.

Tra gli altri, i gotici Palazzo Fortuny e Palazzo Loredan, il rinascimentale Palazzo Mocenigo, oppure nell’antica denominazione di “Ca’”, la Ca’ Foscari, sede dell’università, o la Ca’ Vendramin Calergi, dove si trova il casinò.

I Ponti di Venezia

Venezia
Venezia

Immancabili i ponti che collegano le sponde divise dai canali, come il più antico, Ponte di Rialto, il Ponte degli Scalzi, il Ponte dell’Accademia e il Ponte della Costituzione, tutti affacciati sul canale principale che taglia la città.

Molto affascinante anche l’isola del Lido, celebrata ogni anno dal Festival del Cinema di Venezia, e rinomata località balneare.

Leggi anche:

Foto Copertina di Michelle Maria da Pixabay

Spot

Spot

Spot

Share via