Viaggi e Turismo

L’aurora boreale a Inishowen in Irlanda

Le Luci del Nord hanno raggiunto l’Irlanda garantendo così uno degli spettacoli più straordinari degli anni passati e di quelli a venire. Gli osservatori del cielo sanno benissimo che per ottenere la migliore visione di questo fenomeno solare bisogna andare verso il nord. In Irlanda, il posto giusto è la penisola di Inishowen nella contea di Donegal.

In questo lembo sperduto d’Irlanda, le attrattive terrene hanno anche del paradisiaco. C’è qualcosa di surreale infatti in un luogo che, di notte, risplende delle luci inquietanti delle aurore polari e di giorno offre lo straordinario spettacolo, ben visibile dalla terraferma, dell’allegro passaggio delle balene fra le onde dell’Atlantico.

Inishowen si trova nella parte più settentrionale della Wild Atlantic Way , che si estende per 2500 km lungo la costa occidentale, da Donegal – a nord- fino a Cork – a sud- attraverso regioni come il Connemara, il Burren, la Baia di Galway e il Kerry. E rappresenta un punto di partenza perfetto. Il territorio racconta di storie antiche attraverso i suoi innumerevoli monumenti megalitici,ma non solo: a portata di mano, magari in un luminoso pub familiare, i visitatori troveranno oltre alla musica tradizionale anche l’immancabile e tipica, ironia locale; da queste parti, il modo migliore per “rischiarare” le notti invernali.

L’inverno tira fuori il lato più selvaggio di Inishowen. É naturale in una penisola bordata da chilometri di scogliere e spiagge sferzate dalle onde e apparentemente sconosciute all’uomo, dove i delfini- appena più a largo- fanno le loro evoluzioni, gli squali si nascondono in profondità e gli uccelli marini volteggiano nel cielo.

Gli astronomi che monitorano il sole affermano che le condizioni attuali per l’aurora boreale, saranno, a causa di un picco delle eruzioni solari, le più favorevoli per oltre un decennio. E gli esperti prevedono inoltre che le Luci del Nord scintilleranno sopra i cieli irlandesi, per settimane.

Secondo le previsioni, l’aurora boreale si potrà osservare, nel suo massimo splendore, fino all’equinozio di marzo, concedendo così un sacco di tempo per poter prendere parte all’evento.

A Inishowen, i patiti “veterani” delle aurore boreali hanno imparato, da precedenti esperienze, che le spiagge di Donegal sono i posti migliori in cui portare la macchina fotografica e un termos di caffè; sanno anche che vale la pena di essere pazienti; le luci amano giocare a nascondino e richiedono cieli sereni per mostrarsi al meglio: una ragione in più per trattenersi un po’ e godere di tutto ciò che Inishowen ha da offrire.

E l’attesa, premia. Anche se si assiste per un’unica volta nella vita, che sia da un colle solitario o dalla strada di un piccolo villaggio, le Luci del Nord sono indimenticabili.


Aggiungi un commento

Clicca qui per un commento

Spot

Spot

Spot