Week End nel Lazio.

Una foto del Colosseo a Roma

Guida ed Informazioni Turistiche per un fine settimana a Roma e nei comuni della regione Lazio in Italia.

di

Se Roma è indiscutibilmente una delle città più importanti esistenti al mondo, il Lazio da tempo si è distaccato dal ruolo di territorio subalterno alla capitale.

Diversi i fattori, tra i quali un patrimonio paesaggistico, artistico e monumentale di notevole richiamo come le aree archeologiche etrusche, le grandi necropoli di Cerveteri e Tarquinia, la bonificata pianura pontina, il promontorio del Circeo, l'abbazia di Montecassino.

La regione Lazio ha una superficie di circa 17.203 kmq e conta all'ultimo censimento oltre 5 milioni e 302mila abitanti. Dal punto di vista geografico il Lazio è delimitato ad ovest dal Mar Tirreno ed è circondata dalle regioni della Toscana, dell'Umbria, dell'Abruzzo, del Molise e della Campania.

Il Lazio è una regione ben posizionata nel centro dell'Italia che, soprattutto grazie alla presenza della Capitale "Roma", è facilmente raggiungibile grazie ad ottimi collegamenti autostradali, ferroviari, aerei ed anche marittimi.

In tutta la regione e soprattutto nella Capitale abbondano i musei, dove settimanalmente vengono ospitate mostre d'importanza internazionale.

La numerosa presenza di parchi ed aree protette permette una buona tutela dell'ambiente. Nel Lazio infatti si trovano due storici parchi nazionali: il Parco del Circeo ed una parte del Parco nazionale dell' Abruzzo.

Numerosi infine i mercatini d'antiquariato e delle pulci, tra tutti il più celebre è quello di Porta Portese a Roma.

La regione è anche ricca di fonti termali. La località più importante è sicuramente Fiuggi, seguita dai Bagni di Tivoli e Viterbo.

Turismo e dintorni

Negli ultimi anni il settore turistico, oltre che nella zona di Roma, si è sviluppato ed è migliorato in qualità in tutto il litorale laziale, sia nelle città che nei piccoli paesi, dove abbondano tradizioni storiche e siti archeologici.

Tra le stazioni balneari di maggior richiamo, accanto alla elegante Fregene, meta di attori e vip alla ricerca della tintarella, merita una convinta segnalazione, Anzio, Sabaudia, San Felice al Circeo, Ladispoli, Santa Severa e Santa Marinella.

Per chi cerca un po' di frescura e relax i "Colli Albani" sono la meta giusta grazie ai piccoli centri detti "I Castelli Romani" meta di soggiorni e gite fuori porta dei romani.

Gastronomia e Piatti Tipici

Due parole sulla cucina laziale legata senza dubbio a quella detta "casereccia" romana. Anche se a causa della vicinanza territoriale sono numerosi gli influssi della cucina Campana e Abruzzese.

Decine sono infatti le ricette tipiche provenienti soprattutto dalla gastronomia della capitale. La cucina non è sicuramente una cucina leggera ma il menù presenta piatti tipici divenuti famosi nel mondo.

Sparpagliate in tutta la regione enoteche e ristoranti mettono in tavola, infatti, i sapori forti e genuini della tradizione locale dall’abbacchio ai bucatini alla Carbonara, alla matriciana tutti rigorosamente cotti al dente,  alle interiora di animale, all'abbacchio, alla coda alla vaccinara.

Il Lazio è anche una regione di buona produzione vinicola che negli anni ha raggiunto anche una buona qualità. La regione conta infatti ben 24 vini DOC.