Week End nel Lazio.

Una foto del Colosseo a Roma

Informazioni Turistiche per un week end nel Lazio.

di

Se Roma è indiscutibilmente una delle città più importanti esistenti al mondo, il Lazio da tempo si è distaccato dal ruolo di territorio subalterno alla capitale.

Diversi i fattori, tra i quali un patrimonio paesaggistico, artistico e monumentale di notevole richiamo come le aree archeologiche etrusche, le grandi necropoli di Cerveteri e Tarquinia, la bonificata pianura pontina, il promontorio del Circeo, l'abbazia di Montecassino.

La regione Lazio ha una superficie di circa 17.203 kmq e conta all'ultimo censimento oltre 5 milioni e 302mila abitanti. Dal punto di vista geografico il Lazio è delimitato ad ovest dal Mar Tirreno ed è circondata dalle regioni della Toscana, dell'Umbria, dell'Abruzzo, del Molise e della Campania.

Il Lazio è una regione ben posizionata nel centro dell'Italia che, soprattutto grazie alla presenza della Capitale "Roma", è facilmente raggiungibile grazie ad ottimi collegamenti autostradali, ferroviari, aerei ed anche marittimi.

In tutta la regione e soprattutto nella Capitale abbondano i musei, dove settimanalmente vengono ospitate mostre d'importanza internazionale.

La numerosa presenza di parchi ed aree protette permette una buona tutela dell'ambiente. Nel Lazio infatti si trovano due storici parchi nazionali: il Parco del Circeo ed una parte del Parco nazionale dell' Abruzzo.

Numerosi infine i mercatini d'antiquariato e delle pulci, tra tutti il più celebre è quello di Porta Portese a Roma.

La regione è anche ricca di fonti termali. La località più importante è sicuramente Fiuggi, seguita dai Bagni di Tivoli e Viterbo.

Turismo e dintorni

Negli ultimi anni il settore turistico, oltre che nella zona di Roma, si è sviluppato ed è migliorato in qualità in tutto il litorale laziale, sia nelle città che nei piccoli paesi, dove abbondano tradizioni storiche e siti archeologici.

Tra le stazioni balneari di maggior richiamo, accanto alla elegante Fregene, meta di attori e vip alla ricerca della tintarella, merita una convinta segnalazione, Anzio, Sabaudia, San Felice al Circeo, Ladispoli, Santa Severa e Santa Marinella.

Per chi cerca un po' di frescura e relax i "Colli Albani" sono la meta giusta grazie ai piccoli centri detti "I Castelli Romani" meta di soggiorni e gite fuori porta dei romani.

Gastronomia e Piatti Tipici

Due parole sulla cucina laziale legata senza dubbio a quella detta "casereccia" romana. Anche se a causa della vicinanza territoriale sono numerosi gli influssi della cucina Campana e Abruzzese.

Decine sono infatti le ricette tipiche provenienti soprattutto dalla gastronomia della capitale. La cucina non è sicuramente una cucina leggera ma il menù presenta piatti tipici divenuti famosi nel mondo.

Sparpagliate in tutta la regione enoteche e ristoranti mettono in tavola, infatti, i sapori forti e genuini della tradizione locale dall’abbacchio ai bucatini alla Carbonara, alla matriciana tutti rigorosamente cotti al dente,  alle interiora di animale, all'abbacchio, alla coda alla vaccinara.

Il Lazio è anche una regione di buona produzione vinicola che negli anni ha raggiunto anche una buona qualità. La regione conta infatti ben 24 vini DOC.

Informazioni sui Quartieri di Roma



Guide con altre informazioni turistiche

 

 

 











Hotel Economici