fbpx
Attualità

Le vie del tè ad Avellino portano da Dulcis in furno

Con la stagione invernale è tempo di tè, tisane e infusi caldi. Ad Avellino l’appuntamento è da Dulcis in furno, per piacevoli pomeriggi da vivere in compagnia “Al piano di sopra”.

Con l’evento di giovedì 27 novembre  2015“Tè al Vinile”, a partire dalle ore 18.30, si apre ufficialmente la stagione del tè nel centralissimo Dulcis in furno di Corso Vittorio Emanuele ad Avellino. Selezioni musicali, rigorosamente in vinile di Vinyl Gianpy, presentazione dei panettoni natalizi artigianali della casa, un ricco buffet di torte, dolci e biscotteria faranno da contorno al protagonista della serata, il tè in tutte le sue mille facce.

Il noto locale avellinese ha selezionato per i suoi clienti uno dei marchi più pregiati del panorama italiano, “La via del tè”, azienda toscana attiva sul mercato dal 1961. Con la sua ricca selezione di miscele, frutto di incessanti viaggi nei Paesi Orientali alla ricerca delle più nobili, Dulcis in furno vuole accompagnare i pomeriggi freddi di chiunque ami questa bevanda e desideri sperimentarne ogni sfaccettatura.

Sì, perché parlare di tè non è semplice e riduttivo come si possa pensare.

Dietro questa semplice bevanda si nasconde infatti un universo di cultura, luoghi, odori e sapori. Milioni di persone nel mondo consumano il tè, ma in pochi conoscono la pianta da cui proviene, le zone di coltivazione, i metodi principali di lavorazione oppure la grande varietà di selezioni disponibile.

In particolare, non tutti sanno che le differenze tra i vari tipi di tè sono dovute al clima, alla altitudine, alla varietà impiegata, all’epoca del raccolto ma soprattutto alla lavorazione.

Per questo motivo oggi è possibile trovarne una grande quantità, ognuna con le sue peculiarità olfattive e di gusto.

Dulcis in furno offre alla sua clientela una ricca e variegata carta del tè, per accontentare i gusti di tutti e, perché no, accrescerne la conoscenza e diffonderne la cultura.

Sfogliandola troviamo le specialità semifermentato (a metà strada tra verde e nero, dal gusto deciso e prolungato), pressato (di colore rosso bruno con retrogusto dolciastro), Scented (la cui lavorazione miscela foglie e fiori, soprattutto di gelsomino) e ancora indiano, Ceylon, giapponese e diverse altre selezioni cinesi (verdi, nere e bianche).

Per i veri intenditori, ci sono poi le miscele sempre firmate “La via del tè”, vere e proprie chicche da assaporare dolcemente.

Tra le tante presenti nella carta del tè di Dulcis in furno, eccone alcune scelte anche in base al nome evocativo e originale.

A tema natalizio ecco “White Christmas”, tè nero cinese, zucchero in cristalli, mandorla, uva passa, fiori di erica e boccioli di rose gialle; “Madama Butterfly”, tè verde giapponese, frutta e fiordaliso, dolce e profumato; “Notti russe”, tè nero indiano, pezzetti di mandorla, cartamo, chiodi di garofano e aromi; “Romeo e Giulietta”, miscela di tè verdi, papaya, fragola e petali di rosa; “That’s Amore”, tè nero, uvetta e pezzetti di fragolina di bosco; “Rosso Veneziano”, miscela di tè neri, rose rosse, ribes e pepe rosa.

Possiamo dire che ce n’è davvero per tutti i palati, tradizionali e curiosi.

Oltre a un grande assortimento di tè, il locale offre per la stagione fredda anche tante tisane (finocchio e liquirizia, silhouette, relaxing o tiglio e fiori d’arancio) e infusi (dai frutti di bosco bio alla mandorla, cannella e vaniglia, ma anche varietà veramente originali tutte la scoprire).

Ma Dulcis in furno, si sa, è apprezzato e storico laboratorio dolciario. Per cui ogni bevanda scelta viene accompagnata dalla vastissima produzione artigianale del laboratorio Dulcis.

Torte in vari gusti, cioccolatini, biscotti e dolci di ogni tipologia sono a disposizione del cliente per godere a pieno del piacere di un ristoro caldo, comodo e dolce “Al piano di sopra” del locale.

Puoi scoprire tutte le prelibate “vie del tè” di Dulcis in furno in Corso Vittorio Emanuele, 245 ad Avellino, a pochi metri dalla Chiesa del Rosario.

Spot

Spot

Spot