Franciacorta

Informazioni turistiche per un fine settimana nella zona della Franciacorta in Lombardia, Italia.


di

Il nome Franciacorta, in Italia e nel mondo, è sinonimo di spumante. 

Con Franciacorta, infatti, si identifica la zona collinare della provincia bresciana, dove l’esposizione dei terreni hanno consentito la produzione di uve bie rosse particolarmente adatte alla trasformazione in spumante.

Come per il termine Chianti, Franciacorta è ormai utilizzato, non tanto per indicare una zona geografica, quanto per rappresentare un particolare tipo di vino, bianco e rosso che viene appunto prodotto in loco.

Numerosi i comuni che fanno parte dell’area identificata con il termine Franciacorta, che la leggenda vuole sia stato dato alla zona da Carlo Magno, proprio perché il sovrano intendeva accostare il lembo di terra bresciano ad una piccola Francia.

In realtà, sembra che l’area fosse abitata dalle corti franche, e da qui il nome che si è tramandato nel tempo.

Tra i comuni che gravitano nell’area troviamo: Rovato, Coccaglio Brione, Castegnato, Paderno Franciacorta, Cazzago San Martino, Cellatica, Passirano, Cologne, Corte Franca, Erbusco, Monticelli Brusati, Ome, Paratico, Polaveno, Adro, Provaglio d'Iseo, Capriolo, Rodengo-Saiano e Gussago.

Alla possibilità di gustare in loco il fantastico spumante di Franciacorta, si abbina la possibilità di dolci e rilassanti itinerari naturalistici attraverso una delle zone più soavi della Lombardia.

     

    Siti Ufficiali