Attualità

Luigi Chiusano Tecnocasa Avellino Centro: bilanci e prospettive 2015

Tassi d’interesse sempre più bassi, prezzi delle case al -30%, compravendite in aumento: è questo il miglior momento negli ultimi 20 anni per chi deve acquistare casa. Bilanci e prospettive sul mercato immobiliare con Luigi Chiusano di Tecnocasa Avellino Centro.

Dopo una fase di ribasso diffuso dei volumi di vendita, dovuta anche a una serie di fattori di carattere politico e sociale, si vedono oggi i primi segnali di ripresa del mercato immobiliare italiano in generale. Un 2015 iniziato con segno positivo, con aumento mutui concessi e compravendite, meno locazioni e più acquisti.

A fornire manforte e ottimismo anche i recenti provvedimenti della BCE nel senso di una maggiore spinta alla crescita economica. Un argomento dunque di grande attualità, che rappresenta un mercato importante a livello nazionale e, nello specifico, per la città di Avellino.

Approfondiamo questa tematica con Luigi Chiusano, titolare dal 1994 di Tecnocasa Avellino Centro in Corso Vittorio Emanuele. Iniziamo dal bilancio 2014. Com’è stato il trend del mercato immobiliare avellinese dello scorso anno?

<<In linea generale posso dire che il centro città ha sofferto poco la crisi, rimanendo sempre e comunque il riferimento di interesse per coloro che sono interessati a prendere casa. Ripensando all’ultimo periodo dell’anno appena trascorso, sicuramente quello di settembre, ottobre e novembre è stato un trimestre piuttosto lento, caratterizzato da un decremento di vendite. Ma da dicembre abbiamo assistito a una ripresa molto rincuorante>>.

Ci spieghi i fattori che hanno determinato quest’inversione di tendenza.

<<L’elemento imprescindibile è stato il binomio in termini di prezzo e tassi di interesse, entrambi in caduta libera rispetto al passato. Da parte delle banche inoltre c’è maggiore disponibilità a concedere mutui, in quanto hanno interesse a fare clientela, per cui la gente preferisce investire nella casa piuttosto che lasciare andare i propri soldi negli affitti>>.

Qual è la zona che regge meglio la crisi facendo registrare incrementi di vendita e di interesse da parte dei clienti? Parliamo sempre di centro città?

<<Senza dubbio Avellino centro ha il mercato più vivace rispetto all’hinterland. Mantiene bene la nuova costruzione, il post terremoto>>.

Di che tipo di clientela parliamo?

<<Si tratta di avellinesi interessati alla compravendita oppure che desiderano abbandonare la formula di affitto per investire nel mattone. Sicuramente molto attenti alle potenzialità della situazione attuale e che hanno compreso che è giunto il loro momento per comprare casa. Di recente abbiamo potuto rilevare, rispetto ai mesi scorsi, anche un crescente interesse da parte di persone provenienti dal napoletano, le cui prospettive sono quelle di migliorare il proprio stile di vita in una città ritenuta tra le più tranquille e sicure in Campania>>.

Chiudiamo parlando di prospettive per il 2015.

<<Ci sono alcuni cantieri molto importanti in città che dovrebbero costruire un numero cospicuo di appartamenti. Ciò senza dubbio creerà dinamismo e positività per il nostro mercato immobiliare, sperando che accresca ulteriormente il numero di compravendite. Per concludere, in base alla tendenza attuale il 2015 dovrebbe confermare il trend positivo, rivelandosi un anno di ripresa generale>>.

Per saperne di più, per consulenze e informazioni sugli appartamenti in vendita ad Avellino e provincia: Tecnocasa Avellino Centro è in Corso Vittorio Emanuele, 200 ad Avellino – telefono 0825 38042