fbpx
Marietta Giordano
Marietta Giordano
Attualità

Marietta Giordano, idee chiare per il futuro di Avellino

Dietro ogni candidato c'è una storia da raccontare, ecco Marietta Giordano in corsa al Comune di Avellino per la lista MaiPiù con Luca Cipriano Sindaco.

“Il segreto di un bravo architetto? Sapersi relazionare con gli altri, avere capacità di ascolto e riuscire trasformare le esigenze della committenza in progetti funzionali che tengano conto delle necessità”. Ha sempre avuto le idee chiare, Marietta Giordano, architetto avellinese laureata con lode all’Università Federico II di Napoli.

Sin da quando frequentava le aule di via Monteoliveto aveva chiaro il suo percorso professionale che, esame dopo esame, andava configurandosi.

  • Alla concretezza del tecnico abbinava il gusto del bello e dell’estetica, alla freddezza dei numeri aggiungeva il calore dell’intuito femminile.

Un mix di studio, ricerca e applicazione che l’ha portata a firmare centinaia di progetti in tutta Italia, senza mai distaccarsi dalla sua città natale, una città a cui è legata visceralmente e per la quale ha deciso di dare un contributo anche in termini amministrativi.

  • Perché tra la sua concezione dell’architetto e quella dell’amministratore locale, ci sono tante analogie.

Dopo la prima esperienza vissuta nel 2013, un’esperienza che la portò prima tra i banchi del consiglio comunale e, poi, tra quelli della giunta municipale con la delega all’Urbanistica, oggi Marietta Giordano si ripresenta all’elettorato della sua città ancora più forte e motivata.

Marietta Giordano con Luca Cipriano Sindaco

Ha scelto di candidarsi nella lista MaiPiù con Luca Cipriano sindaco, contribuendo attivamente a costruire un progetto civico sin dalla prima ora, quello dell’associazione Ossigeno, che ha fatto della passione per Avellino e della condivisione delle idee il suo punto di forza.

“Con Luca Cipriano e tutti gli amici della lista MaiPiù ci siamo ritrovati intorno ad un’idea comune: mettere le diverse esperienze maturate a disposizione della città con il solo obiettivo di dare e non di ricevere – spiega la candidata al consiglio comunale di Avellino -. Il nostro progetto, il nostro entusiasmo, le nostre idee stanno raccogliendo un ampio consenso in città. I cittadini sentono che si tratta di un’occasione storica per ribaltare lo scenario politico che ormai da 50 anni si configura in città”.

L’impegno di Marietta Giordano nella gestione della cosa pubblica nasce da una constatazione: i pochi spazi che i giovani hanno per affermarsi. In tutti i campi.

“Ho due figli – racconta Marietta Giordano – una ragazza di 22 anni ed un ragazzo di 19. Antonia studia architettura ma lo fa lontano da Avellino. Allo stato, un suo ritorno a casa sarebbe un ritorno senza prospettive.

E, come immagino accade a tutti i genitori, non è piacevole pensare ciò. Vorrei che i miei figli avessero delle opportunità nella loro terra, che girassero il mondo per ampliare la propria conoscenza ma che poi potessero mettere a disposizione di Avellino il proprio bagaglio culturale acquisito. Nel lavoro, ma anche nel tempo libero.

Penso a mio figlio Andrea che, oltre a frequentare l’Università, è un tennista professionista: anche in questo caso, per lui, qui ci sono davvero poche opportunità”.

Da architetto e urbanista che ama viaggiare ed osservare, Marietta Giordano ha una sua idea di città.

Un’idea che si fonda su un modello di sviluppo che partendo da un elemento identitario sappia guardare al futuro.

“Il mio modello di città ideale potrebbe essere Bilbao – confessa la candidata nella lista di MaiPiù con Luca Cipriano sindaco una piccola cittadina della Spagna settentrionale che ha saputo costruire le sue fortune trasformando una forte crisi di quello che era il volano della sua economia, il settore metallurgico, in nuove opportunità, realizzando il polo culturale che ruota intorno al Guggenheim Museum, progettato da Frank Gehry, e riuscendo a riqualificare l’esistente oltre a promuovere servizi e spazi di eccellenza.

Avellino dovrebbe prendere spunto da tali esperienze e riappropriarsi del ruolo di centralità dell’Irpinia, un ruolo, quello di capoluogo, che sembra essere rimasto solo sulla carta”.

Speciale Elezioni Amministrative ad Avellino

  • Lista: MaiPiù
  • Candidata: Marietta Giordano
  • Candidato Sindaco: Luca Cipriano

Leggi anche

Spot

Spot

Spot