fbpx
Maschio Angioino Castel Nuovo Napoli
Solo l'uomo colto è libero (Epitteto)
Arte e Cultura

Metti una notte al museo… nel cuore di Napoli.



La città dai “mille culure” cantata da uno dei suoi figli più illustri, Pino Daniele, apre le porte ai suoi tesori anche di notte.

A Napoli, musei aperti tra i suoni, le luci e i colori dell’ultimo mese dell’anno.

Sarà un fine anno da vivere intensamente, da mattina a sera, quello che propone la città di Napoli, in cui già da giorni si respira l’aria delle feste in un contesto quasi magico.

Tra le tante iniziative proposte in città, spicca quella che prevede l’apertura notturna di due luoghi simbolo dell’arte e della cultura partenopea, la Certosa ed il Museo di San Martino ed il Museo Pignatelli.

Un modo per fornire un differente punto di osservazione sulla città ed i suoi tesori ma anche per concedere l’opportunità ai turisti e ai tanti napoletani che magari non riescono a farlo durante l’anno di godere del ricco patrimonio artistico che il capoluogo campano offre.

A promuovere i percorsi notturni è la Società Campana per i Beni Culturali attraverso il circuito Campania Artecard.

Il Museo di San Martino è uno dei più visitati della città partenopea, ancor di più nel periodo natalizio grazie alla splendida collezione di presepi d’epoca custodita al suo interno.

L’itinerario proposto parte dalla Certosa per poi proseguire all’interno del museo dove si potrà ammirare il Presepe di Cuciniello ed i pastori del ‘300, vere e proprie opere d’arte.

Il museo resterà aperto, nelle ore serali, il 28, 29 e 30 dicembre, con visite guidate organizzate in due turni, alle 20 e alle 21.

Obbligatoria la prenotazione al numero verde 800600601 o, tramite cellulare, al numero 06 39967650.

Il costo per l’ingresso al museo è di 5 euro con la Campania Artecar Natale.

Il Museo Pignatelli, invece, ha riaperto i battenti lo scorso 19 dicembre con una veste rinnovata, a seguito dell’intervento di restauro cui è stato sottoposto.

La struttura ubicata alla Riviera di Chiaia è uno dei rari esempi di casamuseo, in cui le collezioni presenti si fondono con l’edificio e la sua storia.

Sono in programma eventi teatrali ed artistici mentre percorsi notturni sono previsti il 2 e 3 gennaio 2016 .

Anche in questo caso è obbligatori la prenotazione al numero verde 800600601 o, per chi utilizza un dispositivo mobile, al numero 06 06 39967650.

Spot

Spot

Spot