fbpx
Michele Placido porta Re Lear in Teatro
Spettacoli

Michele Placido in Tour con Re Lear

Con un tour estivo ed uno invernale, Michele Placido si appresta a portare in scena  sui palcoscenici italiani, all’aperto ed al chiuso, il “Re Lear” di William Shakespeare.

Non prima però di aver sposato Federica, di 38 anni più giovane di lui ma sua compagna da circa 10 anni.

In questi giorni sto facendo una fatica enorme nel preparare Shakespeare ma il teatro mi da felicità. – afferma il regista attore produttore – Il piacere di stare intorno a un tavolo per 40 giorni, insieme a registi, attori e addetti ai lavori è una sensazione davvero unica”.

L’evento teatrale è stato inserito questa stagione estiva nei cartelloni 2012 dell’Estate teatrale veronese il 1 – 2 – 3 – 4 agosto, con spettacoli a partire dalle ore 21.15, il 7 agosto all’Arena Alberto Neri del Teatro Catona di Reggio calabria, al 33° Festival La Versiliana  sabato 11 agosto. Solo per citare qualche data.

Perché Shakespeare ?

Sono molte le motivazioni – scrive Michele Placido sul sito del Teatro Ghione di Roma che ha prodotto l’evento artistico –  Ho frequentato Shakespeare nei più teneri anni dell’adolescenza, improvvisando rappresentazioni notturne per i miei compagni paesani ….. iniziai la mia carriera proprio come attore nel ruolo del “muro” nel “Sogno di una notte di mezza estate” con la regia di Orazio Costa …… ho poi interpretato: il bastardo nel “Re Giovanni” con la regia di Fortunato Simone, Calibano ne “La Tempesta” con la regia di Sthreler, Petruccio ne “La Bisbetica Domata” con la regia di Dall’Aglio, MacBeth e Otello con la regia di Bellocchio e Calenda. Solo l’assidua frequentazione del mondo di Shakepeare in questi anni tormentati della nostra storia mi ha dato coraggio nel proseguire il cammino senza sorprendermi dell’orrore che noi uomini siamo capaci di scatenare. “

Perché proprio Re Lear ? 

Re Lear esplora la natura stessa dell’esistenza umana – continua Michele Placido – l’amore e il dovere, il potere e la perdita, il bene e il male, racconta della fine di un mondo, il crollo di tutte le certezze di un’epoca, lo sgomento dell’essere umano di fronte all’imperscrutabilità delle leggi dell’universo.

Quest’inverno Re Lear sarà portato in scena a Roma al Teatro Quirino dal 16 al 28 Ottobre 2012.

In Campania sarà al Teatro Verdi di Salerno dal 1 al 4 Novembre 2012 e nel nuovo anno al Teatro Gesualdo di Avellino Sabato 5 (ore 21.00) e Domenica 6 (ore 18.30) Gennaio 2012

 


Spot

Spot

Spot