Home » Cucina e Gastronomia » Dove mangiare una buona Pizza ad Avellino.
Minerale, fresco, persistente, versatile: il Greco di Tufo DOCG Sertura è il vino ideale per gustare una pizza.

Dove mangiare una buona Pizza ad Avellino.

In estate non si placa la voglia di pizza: ecco un vademecum per scegliere un locale ad Avellino in cui mangiarne una ottima all'aria aperta.

E’ un must 365 giorni all’anno, un piatto che non conosce declino in qualsiasi periodo dell’anno. Stiamo parlando, naturalmente, della pizza, tra le pietanze più gettonate nelle serate degli avellinesi.

In estate, la scelta della pizzeria in cui accomodarsi per gustare una fumante margherita, preparata secondo i canoni più classici della tradizione partenopea, ricade quasi sempre su locali che offrono la possibilità di sedersi all’aperto, per godere della frescura di giardini e terrazze.

E per godersi al meglio una buona margherita, che ne pensate di escludere la classica Birra e di provare a gustarla con bel bicchiere di Greco di Tufo ?





Minerale, fresco, persistente, versatile: il Greco di Tufo DOCG Sertura celebrato come il vino dell’ estate si sposa perfettamente con la maggioranza delle pizze della scuola napoletana.

Quali sono le migliori pizzerie con tavoli all’aperto ad Avellino e nell’immediato hinterland?

In città non mancano le alternative.



Pizzeria Minù Avellino

Ad Avellino tutta la bontà e l’autenticità della vera pizza in stile napoletano si può gustare a due passi dal Palazzo di Giustizia, in Via Sara 1 – zona inizio Via Colombo – , una piacevole e centrale soluzione al fresco di un giardino attrezzato è quella che offre il ristorante pizzeria Minù, con le proposte accattivanti del pizzaiolo irpino Lorenzo Grimaldi che vanta un’ampia e accurata conoscenza delle tecniche e dei segreti di una pizza che vuole ammaliare il palato con la sua leggerezza e con il suo inconfondibile sapore.

Da Minù è possibile trovare la più ricca selezione di pizze, a partire da quelle figlie della più antica tradizione per giungere alle produzioni più inedite frutto della creatività della casa come quella con la cipolla ramata di Montoro.

Impasti a 48 ore e una minuziosa selezione di farine biologiche rappresentano la base su cui si fonda la pizza che porta la firma di Minù.

Segreto di Pulcinella

Nel centro storico si contendono la clientela estiva soprattutto il Segreto di Pulcinella in Via Fosso Santa Lucia e Rosso Margherita di Langella a Rampa Macello, i cui tavoli in terrazza, in zone poco trafficate, fanno spesso registrare il sold out.

Mimì

Tra le pizzerie storiche di Avellino che offrono sevizio anche all’aperto c’è Mimì a Viale Italia che con il banco per le prenotazioni d’asporto costituisce un’ottima soluzione anche per chi abbia voglia di degustare una pizza magari passeggiando al fresco dei platani.

Daniele Gourmet

Sempre a viale Italia, com una buona dotazione di tavoli all’aperto segnaliamo anche la pizzeria Daniele Gourmet.
Degusta



In Via Ammiraglio Ronca, il Degusta, tra le novità degli ultimi anni della ristorazione avellinese, presenta pochi tavoli all’aperto per assicurarsi i quali è sempre necessario prenotare per tempo.

Kalè

Spostandosi dal centro, un ampio spazio all’aperto lo si può trovare al Kalè di Pianodardine, altro locale molto suggestivo che offre la possibilità di mangiare una buona pizza al fresco di un giardino lontano dalla strada e dallo smog.

Verde Basilico

Una soluzione che propone anche Verde Basilico in Via Francesco Tedesco, con un discreto spazio all’aperto alle spalle della sala principale dove potersi accomodare per trascorrere una serata all’insegna del buon gusto e del fresco.

Pizzerie Kalò

Tra le novità, segnaliamo le pizzerie da asporto Kaló di via Colombo, Valle e Monteforte irpino che offrono la possibilità di mangiare un’ottima pizza anche con l’ausilio di qualche tavolo all’aperto.

Buona la disponibilità di tavoli al punto vendita di Valle (distributore Q8).

Solo per Te, le offerte esclusive di oggi. Booking.com
}