fbpx
Archivio Senza categoria

A Milano in Mostra “Hayez nella Milano di Manzoni e Verdi”

Durante il periodo  del Risorgimento, Milano  con la sua aristocrazia, i suoi pittori, i suoi poeti, i suoi musicisti e scrittori ebbe un ruolo fondamentale per la costruzione della nuova immagine nazionale, divenendo così la capitale culturale.

Milano era un vero laboratorio creativo rappresentato da tre grandi artisti: Francesco Hayez (1791- Milano 1882),  Alessandro Manzoni (1785-1873) Giuseppe Verdi (1813-1901).

Erano amici si frequentavano erano uniti dagli stessi ideali e dalle stesse passioni.

In esposizione 24 capolavori storici di Hayez, che ripercorrono alcuni momenti della sua vita artistica.

Tra questi non può che spiccare il “Bacio” emblema della mostra, opera sentimentale e patriottica. L’artista attraverso questo opera volle rappresentare la liberazione della Lombardia, che era sotto il dominio austriaco.

Liberazione che avvenne grazie  l’alleanza di Vittorio Emanuele II e Napoleone III di Francia. Hayez quindi veste i due amanti con la combinazione dei colori delle due nazioni, facendoli unire in un bacio, un gesto simbolico tra la bandiera francese e italiana.

Oltre i capolavori di Hayez, vi sono tre tele di Boldini, Bertini e Beretta.

Tutto il percorso della mostra è accompagnata dal sottofondo musicale delle opere di Giuseppe Verdi.

Oltre l’opera del “Bacio” menzioniamo il Ritratto dell’Innominato,  l’Arcangelo San Michele, la Vergine Addolorata e due autoritratti di Hayez, quello degli Uffizi e quello di Brera.

 

Informazioni evento

Titolo mostra: Hayez nella Milano di Manzoni e Verdi
Luogo:Pinacoteca di Brera via Brera, 28 Milano

Mostra prorogata fino al 16 ottobre 2011


Spot

Spot

Spot