fbpx
Un particolare del celebre "Bacio" di Gustav Klimt
Archivio Senza categoria

Gustav Klimt in mostra a Vienna per il 150mo anniversario della nascita

Il Nuovo Tour di Luciano Ligabue raccontato dai protagonisti.

La città di Vienna celebra Gustav Klimt, il più celebre artista austriaco, in occasione del 150° anniversario della sua nascita. Il 2012, per l’Austria, è l’anno dedicato all’autore del bacio più famoso del mondo, del bacio entrato prepotentemente nella storia dell’arte come simbolo di modernità e di progresso.

Per gli estimatori di Klimt il 2012 è l’anno giusto per prenotare un week-end romantico a Vienna e andare alla scoperta degli eventi organizzati dai tanti musei presenti in città per celebrare l’anniversario.

Fino al 6 maggio 2012, opere di Klimt sono esposte al Museo di Storia dell’Arte di Vienna (Kunsthistorisches Museum). Dal 24 febbraio al 27 agosto 2012 il Leopold Museum di Vienna, con “Klimt personalmente”, apre uno spaccato sulla vita di Klimt attraverso l’esposizione delle sue opere (tra cui la celebre “Morte e Vita”). Oltre 170 disegni di Klimt potranno essere ammirati, fino al 10 giugno, al Museo Albertina di Vienna mentre al Mak, Museo di Arte Contemporanea, fino al 15 luglio è in corso la mostra “Gustav Klimt: Attesa e Avveramento. Cartoni per il fregio a mosaico del Palazzo Stoclet”.

L’evento clou delle celebrazioni per il 150° anniversario della nascita di Gustav Klimt prenderà il via il 12 luglio 2012, per concludersi il 6 gennaio 2013, al Belvedere Superiore di Vienna, il museo che raccoglie la più grande collezione di opere di Klimt. La mostra “150 anni di Gustav Klimt” è una carrellata dei più celebri dipinti del pittore austriaco, tra cui il celebre “Bacio”, “Fritza Riedler”, “Judith I”, “Girasole” e “Famiglia”, questi ultimi due capolavori da poco acquisiti al patrimonio del museo viennese.  

Su Agendaonline leggi anche:

Spot

Spot

Spot