fbpx
Arte e Cultura

Mostre a Napoli: alla Biblioteca Nazionale “Banchetti e cuccagne”

Si svolge dal 1° luglio al 15 settembre 2015, presso la Biblioteca Nazionale di Napoli, la mostra che indaga il ruolo del cibo e dei banchetti nell’Età Moderna.

Si intitola “Il cibo in scena. Banchetti e cuccagne a Napoli in Età Moderna” l’esposizione che troverà luogo negli spazi della Biblioteca Nazionale “Vittorio Emanuele III”, nella maestosa e centralissima Piazza del Plebiscito di Napoli.

Nell’anno in cui si svolge in Italia l’Expo, con un’attenta riflessione e una profonda indagine sulle eccellenze della tradizione agroalimentare e gastronomica di ogni Paese, anche la città partenopea approfondisce il tema del cibo quale elemento fondamentale nella civiltà di un popolo.

In particolare, la mostra proposta dall’istituzione culturale napoletana analizzerà il ruolo svolto dal cibo nell’ambito del banchetto e della festa in termini più generali.

Tra gli elementi che costituiscono una qualsiasi occasione di festa, il concetto del “mangiare” ha infatti sempre ricoperto un ruolo fondamentale, fin dai lussuosi banchetti reali che si svolgevano qualche secolo fa.

Ma se gli esponenti della nobiltà potevano effettivamente contare su sontuosi banchetti e grandiosi rinfreschi svolti all’interno delle ricche sale del Palazzo Reale e nelle dimore aristocratiche della città, d’altro canto il popolo doveva accontentare i propri spiriti con qualcosa di più effimero e illusorio.

Era abitudine di qualche secolo fa, infatti, allestire a Napoli le cuccagne, ovvero vere e proprie costruzioni in legno molto elaborate che alternavano a cibi reali e commestibili altri fittizi, semplici dipinti allettanti. Ciò per saziare soprattutto attraverso l’immaginazione il popolo affamato, causando non pochi incidenti e resse tra le persone presenti.

Intento della mostra è quello di approfondire questi aspetti particolari della cultura e del folklore partenopeo.

Ciò attraverso uno specifico percorso bibliografico e iconografico che presenta al pubblico sia le raffigurazioni dei banchetti sia quelle delle cuccagne, anche con alcune testimonianze manoscritte e a stampa riguardanti il periodo che va dal viceregno spagnolo al regno dei Borboni (secoli XVI-XVIII).

Opinioni

Spot

Spot

Spot