Arte e Cultura

Mostre Firenze: i dipinti di Pontormo e Rosso Fiorentino a Palazzo Strozzi

Ha luogo fino al 20 luglio 2014 a Firenze, nella sede di Palazzo Strozzi, la mostra intitolata “Pontormo e Rosso Fiorentino. Divergenti vie della “maniera”, una grande esposizione dedicata a due fondamentali maestri dell’arte toscana del Cinquecento, esponenti anticonformisti e spregiudicati dell’arte intesa “alla maniera moderna”.

Coetanei ed entrambi toscani, essi erano naturalmente molto diversi tra loro, malinconico e introverso il primo, estroso ed esaltato il secondo, ma tutti e due hanno dato linfa vitale a una nuova via pittorica che si andava delineando nella prima metà del XVI secolo.

Abbandonati la perfezione stilistica e il classicismo delle figure, Pontormo e Rosso Fiorentino destrutturano la bellezza ideale e inseguono uno stile differente e innovativo che si riscontra anche nell’utilizzo nuovo dei colori. Essi divengono infatti freddi e irreali, abbandonando le prerogative proprie del naturalismo e del classicismo.

Un evento unico per ammirare, riuniti per la prima volta, i maggiori capolavori dei due pittori provenienti sia dall’Italia sia dall’estero, molti dei quali restaurati per l’occasione. Circa cinquanta opere presenti a Firenze, che rappresentano il 70% del lavoro creativo dei due pittori, provenienti anche da prestigiose gallerie del mondo.

L’esposizione fiorentina si apre con tre affreschi: “Il viaggio dei magi” di Andrea del Sarto, la “Visitazione” di Pontormo e l’ “Assunzione” del Rosso. Il percorso prosegue con la sezione riguardante i ritratti e propone le peregrinazioni del Rosso tra Roma, Volterra, Sansepolcro e la Francia (da notare il dipinto “La morte di Cleopatra” proveniente dall’Herzog Anton Ulrich Museum di Braunshweig).

Molto interessante del Pontormo la “Cena in Emmaus” degli Uffizi o la “Madonna col Bambino” appartenente alla collezione Capponi.

La mostra, organizzata dalla Fondazione Palazzo Strozzi e a cura di Carlo Falciani e Antonio Natali, è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.


Spot

Spot

Spot