fbpx
Arte e Cultura

Mostre Firenze : gli eventi in programma nel 2014

Un anno ad arte” è il titolo del programma espositivo del Polo Museale Fiorentino, un’offerta ampia che prevede un’agenda ricca di appuntamenti culturali per il 2014 e che interessa alcuni dei maggiori centri museali della città toscana.

Il primo appuntamento del ciclo di eventi è quello dedicato ai tesori custoditi negli archivi e biblioteche fiorentine intitolato appunto “Una volta nella vita. Tesori dagli archivi e dalle biblioteche di Firenze”, che viene ospitato nei magnifici spazi della Galleria Palatina dal 28 gennaio al 27 aprile 2014.

Occasione ghiotta per chi desidera visionare 133 tesori cartacei presenti nei maggiori forzieri culturali cittadini, tra cui documenti di Michelangelo, autografi di Savonarola, Poliziano, Foscolo, Pratolini, Campana e Montale, un disegno di Raffaello, il certificato di battesimo di Leonardo da Vinci, una lezione sull’Inferno di Dante scritta da Galileo, opere di Mantegna ecc.

Secondo appuntamento “Le stanze delle muse. Dipinti barocchi dalla collezione del direttore d’orchestra Francesco Molinari Pradelli” presso la Galleria degli Uffizi, in apertura al pubblico dall’11 febbraio all’11 maggio 2014.

La mostra “Ri-conoscere Michelangelo” aprirà invece i battenti il 18 febbraio e resterà aperta fino al 18 maggio 2014 presso la Galleria dell’Accademia, evidente omaggio al genio creativo di Michelangelo Buonarroti a quattrocentocinquanta anni dalla sua morte.

Lo scultore Baccio Bandinelli, eterno rivale del Buonarroti, sarà invece il protagonista della mostra a lui dedicata allestita presso il Museo Nazionale del Bargello dal 9 aprile al 13 luglio 2014.

Si prosegue con l’esposizione intitolata “Sacri Splendori. Il Tesoro della Cappella delle Reliquie in Palazzo Pitti”, presso il Museo degli Argenti dal 20 maggio al 28 settembre 2014.

Sempre a maggio, il 27 e fino al 28 settembre 2014, apre la mostra dedicata a Jacopo Ligozzi. “Pittore singolarissimo” (Verona 1547 – 1627) negli spazi della Galleria Palatina, mentre è la Galleria degli Uffizi a ospitare “Puro, semplice e naturale nell’arte a Firenze tra ‘500 e ‘600”, dal 17 giugno al 2 novembre 2014, omaggio alla pittura del naturalismo fiorentino tra il XVI e il XVII secolo.

Gli ultimi due appuntamenti che compongono questo folto programma di eventi culturali sono “La fortuna dei primitivi”. Tesori d’arte dalle collezioni italiane fra Sette e Ottocento, presso la Galleria dell’Accademia dal 24 giugno al 8 dicembre 2014 e la mostra conclusiva che celebra la Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti a cento anni dalla sua fondazione, con un nuovo allestimento di collezioni non ancora esposte, dal 30 settembre all’11 gennaio 2015.

Spot

Spot

Spot