Arte e Cultura

Mostre in Italia: Modigliani a Roma

Mostre in Italia. A Roma, Palazzo Cipolla, la grande mostra che omaggia l’arte di Amedeo Modigliani, parte della ricca collezione Netter.

La mostra dedicata al grande pittore livornese Amedeo Modigliani sarà una delle grandi attrazioni dell’inverno romano. Intitolata “Modigliani, Soutine e gli artisti maledetti. La collezione Netter”, l’esposizione si svolge nella cornice di Palazzo Cipolla fino al 6 aprile 2014 e segue il successo fatto registrare alla Pinacothèque de Paris e al Palazzo Reale di Milano.

A cura di Marc Restellini, l’evento dà la possibilità di osservare da vicino i capolavori appartenenti alla ricca collezione di Jonas Netter (1867 – 1946), acuto riconoscitore di talenti. In mostra più di 120 opere di immenso fascino che comprendono, oltre a Modigliani, anche alcuni artisti degli inizi del Novecento attivi a Parigi come Soutine, Utrillo, Suzanne Valadon, Kisling.

In questa esaltante energia creativa, la figura di Jonas Netter fu importante in quanto diede spazio e infuse coraggio a numerosi artisti. Tra questi Modigliani, appunto, nel quale vedeva una vena altamente originale, a partire dai colli affusolati e dai volti femminili identificativi della sua arte.

Ne sono alcuni esempi i dipinti “Fanciulla in abito giallo (Ritratto di giovane donna con collettino)” del 1917 oppure “Elvire con colletto bianco (Elvire con collettino)” del 1918. Il percorso espositivo mette a confronto i capolavori acquistati dal collezionista con il quale Modigliani strinse una salda amicizia.

Fu proprio quest’ultimo a presentargli Soutine, del quale in mostra sono esposti oltre venti olii, tra cui “Uomo con cappello”, “Scalinata rossa a Cagnes” e “La pazza”. Allo stesso modo Netter venne a conoscenza dei quadri del “periodo bianco” di Utrillo, soprattutto vedute, tra le quali “Piazza della chiesa a Montmagny”, “Chiesa di periferia” e “Rue Muller a Montmartre”, ugualmente esposte in mostra. Inclusi anche alcuni dipinti della madre di Utrillo, Suzanne Valadon, tra cui è possibile ammirare “Ketty nuda mentre si stiracchia” e “Chiesa di Neyron”.

La mostra romana è aperta il lunedì dalle 14.30 alle 20 e dal martedì alla domenica dalle 10 alle 20.


Spot

Spot

Spot