Acquario di Genova

Una foto di un acquario

Inaugurato il 15 ottobre del 1992, in occasione del cinquecentesimo anniversario della scoperta dell’America, l’ Acquario di Genova è il più grande museo acquatico italiano ed uno dei più grandi d’Europa.

Esteso su una superficie complessiva di 9700 metri quadri, con un’altezza che supera i 250 metri, l’acquario di Genova è collocato su quattro piani, di cui due situati sotto il livello del mare, ad una profondità di ben sette metri.

Imponenti e spettacolari sono le sue vasche, al cui interno è possibile ammirare squali, delfini, foche e tartarughe. Alcune di esse sono a cielo aperto e consentono al visitatore di immergervi le mani per toccare, dal vivo, le diverse specie di pesci.

Tutte le vasche poi riproducono fedelmente gli habitat originali delle diverse specie ospitate, il che rende la visita ancora più interessante e suggestiva.

Il percorso all’interno della struttura dura circa due ore e trenta minuti ed è per questo che per le scuole ed i gruppi organizzati è necessaria la prenotazione chiamando allo 010/2345666 o inviando un fax allo 010/2465422.

L’acquario si trova a Ponte Spinola, nel porto antico di Genova, ed è facilmente raggiungibile dalla stazione ferroviaria di Genova Principe e dall’uscita autostradale di Genova Ovest.

Andrai a vedere l'Acquario di Genova ? Prenota on line il tuo Hotel a Genova 

Come arrivare all'Acquario di Genova

In auto: Uscita casello "Genova-Ovest " In treno: Stazione Genova P. Principe ( da cui l’Acquario è raggiungibile a piedi): metropolitana direzione De Ferrari (arrivo stazione S. Giorgio); stazione di Genova Brignole (autobus n. 12 - 13 ). A piedi: 15 minuti dalla stazione P. Principe.

In aereo: 30 minuti ( Volabus in coincidenza con i voli). Dal Teminal Crociere: 20 minuti (Bus n. 1). In autobus: In autobus: metropolitana (direzione De Ferrari - fermata San Giorgio); capolinea di fronte all'Acquario degli autobus 1, 12, 13.









Articoli Correlati