I Musei della provincia di Alessandria.

Musei e  Mostre

Tra mostre e musei, pinacoteche e gallerie d'arte ecco la guida ai luoghi dell'arte e della cultura a Alessandria.

Musei a Alessandria:

Museo della Battaglia di Marengo

via Genova, 8/a Alessandria frazione Spinetta Marengo Per informazioni Numero di Telefono: 0131216344 Orario:09.00-14.00 e 14.00-18.00 da mercoledì a domenica Chiuso lunedì e martedì. Giovanni Antonio Delavo, acquistò dei terreni nei pressi dell’antica torre di Marengo ad Alessandria, per costruirvi una grande Villa per celebrare la vittoria di Napoleone. La villa fu realizzato tra il 1844 e il 1847. Composta da due corpi di fabbrica ( uno con stile medievale, l'altro neoclassico) e un ampio parco dove vi è la cappella-ossario destinata ad accogliere i resti dei caduti, che prevenivano dalla campagna circostante e il sepolcro di Napoleone, riprodotto con precisione da quello di Sant’ Elena. Nel corso della realizzazione, Delavo si trovò indebitato, invecchiato e bisognoso di aiuto. La villa ebbe diverse passaggi di proprietà per infine essere acquistata dalla Provincia di Alessandria per diventare sede definitiva della sede museale. Il museo è composto da sei sale, dove vi sono raccolte stampe d'epoca, cimeli, plastici e una vasta documentazione che ripercorre le diverse fasi della Battaglia di Marengo.

Museo Civico Archeologico

Castello dei Paleologi via Morelli, 2 Acqui Terme (Alessandria) Per informazioni Numero di Telefono: 014457555 30-Orari: 12.30 e 15.30-18.30 da mercoledì a sabato, 15.30-18.30 domenica Chiuso lunedì, martedì e domenica mattina. Il Museo Civico Archeologico ha sede ad Alessandria, in un lato del Castello dei Paleologi. Qui sono raccolti materiali archeologici, provenienti dall'antica Aquae Statiellae, risalenti all'età preistorica, al periodo romano e medievale. Il museo è suddiviso in sette sale: età del Ferro; sala della preistoria che va dal periodo paleolitico, al neolitico e all' età del Bronzo; una sala dove sono esposti i corredi dell'antica via Aemilia Scauri. Documentati dalle stele e lapidi funerarie e ricchi corredi funerari tra cui menzioniamo un prezioso bicchiere di vetro; sala Medioevo, con esposizione di ceramiche per uso comune: tegami, pentole, coppe e brocche; la sala principale è dedicata alla piazza della Bollente, in questa sala è collocata la ricostruzione della grande fontana romana in marmo grigio dell'impianto termale romano; sala della vita commerciale e produttiva della città antica con l'esposizione di una centinaia di anfore, pentole, tegami,coppe,brocche pervenute nella bonifica antica di via Gramsci a Piave.

 









Articoli Correlati

  • Offerte Week End Alessandria Guida turistica per un Week End a Alessandria: informazioni su musei, alberghi, hotel, gastronomia, shopping, teatri, concerti nel comune di Alessandria in ...


  •