I Musei della provincia di Pisa.

Musei e  Mostre

Tra mostre e musei, pinacoteche e gallerie d'arte ecco la guida ai luoghi dell'arte e della cultura a Pisa.

Musei a Pisa:

Museo delle Sinopie

Piazza Duomo Pisa Orari: Aprile a Settembre 08.00 19.40; Marzo a Ottobre 9.00 17.40; Novembre a Febbraio 9.00 16.40. Per informazioni Numero di Telefono:  050.560547. Nel Museo delle Sinopie di Pisa, sono raccolti i disegni progettuali, eseguiti sul muro preparato ad arriccio degli   affreschi  del Camposanto. Sono tutti realizzati in sinopia ( tecnica particolare, con l'utilizzo di terre rosse). Sono esposte le sinopie di : Taddeo Gaddi, Piero di Puccio, Spinello Aretino, Bonamico Buffalmacco, Francesco di Traiano e Andrea di Bonaiuto. Vi sono inoltre in mostra le diverse fasi del lavoro degli affreschisti.

Museo dell'Opera del Duomo

Piazza Duomo Pisa Orari: Aprile  a Settembre 08.00 19.30; Marzo a Ottobre 9.00 17.40; Novembre a Febbraio 9.00 16.40. Per informazioni Numero di Telefono : 050.561820. Il Museo dell'Opera del Duomo di Pisa è ubicato nel Palazzo dei Canonici del Duomo. Costruito nel XVII secolo come sede del Seminario diocesano. Nel 1812, fu fondata l'Accademia pisana di Belle Arti. Il museo espone opere risalenti dal XII al XIII secolo provenienti dagli edifici monumentali della piazza. Opere come pannelli, statue in bronzo, sculture e bassorilievi come La Madonna del Colloquio opera di Giovanni Pisano. Il Tesoro del Duomo, ubicato nella sala XI, contiene  argenti, oggetti sacri e raccolti reliquiari. Tra questi ricordiamo la Madonna col Bambino, realizzata in avorio, attribuita a Giovanni Pisano. i dipinti e sculture dal XV al XVIII secolo e la sezione dedicata alle antichità etrusche, romane e reperti egiziani, completano la disposizione del museo.

Museo Nazionale di Palazzo Reale

Lungarno Pacinotti, 46 Pisa Per informazioni Numero di Telefono 050.926511. Il Museo Nazionale di Palazzo Reale ha sede a Pisa, in quella che era la residenza dei Medici e dei Lorena. Le sale sono  arredate con mobili d'epoca (risalenti al XVII-XIX secolo). Vi sono  importanti collezioni d'arte appartenute alle famiglie  Medici, Savoia , Lorena e  collezionisti privati. Tra le varie opere esposte ricordiamo: le tre tele del bolognese Giuseppe Maria Crespi, detto lo Spagnolo; le armature risalenti tra il XV e il XVII secolo; la tela Amor sacro e Amor profano di Guido Reni e la Madonna col Bambino di Giusto de' Menabuoi. Dalla  donazione più importante del museo, quella di collezione di Antonio Ceci, provengono i bronzetti, le monete, le miniature, le ceramiche, medaglie e molti dipinti di artisti italiani ( XV e il XIX secolo).

 

  • Offerte Week End Pisa Guida turistica per un weekend a Pisa: informazioni su musei, alberghi, hotel, gastronomia, shopping, teatri, concerti.