fbpx
il Carluccio
il Carluccio
Attualità

Nelle edicole irpine arriva un nuovo quotidiano: “Il Carluccio”.

Un nuovo quotidiano per l’Irpinia, sotto l’albero di Natale. Mercoledì 2 dicembre sarà in edicola il Carluccio, il tabloid di approfondimento e di sport, made in Avellino.

Un prodotto editoriale che vuole proporsi come una novità partendo già dalla grafica e dall’impaginazione, nel mondo dell’editoria locale.

Nuova per Avellino e provincia l’impostazione grafica che vuole la quarta di copertina de Il Carluccio trasformata in una copertina vera e propria della sezione sportiva, che conta ben 8 pagine, così come il dorso che tratterà di attualità, politica e offrirà ai lettori approfondimenti sui temi di maggiore rilevanza.

Il giornale, che complessivamente conterà 16 facciate sarà un double face traslato.

In pratica la prima e la quarta di copertina saranno capovolte e le due sezioni saranno contrapposte.

Una scommessa per chi ha deciso di intraprendere questa nuova avventura nell’insidioso e non proprio prospero settore dell’informazione locale.

Il prezzo di lancio, stando alle prime indiscrezioni, sarà di 70 centesimi.

Innegabile il forte rapporto con il territorio, in particolare quello cittadino, considerando che la testata richiama la statua bronzea cara agli Avellinesi raffigurante Carlo II d’Asburgo Bambino, detto “il reuccio”.

Il Carluccio diventerà così la terza testata locale cartacea, insieme a Il Mattino ed al Quotidiano del Sud, anche se nelle intenzioni del Direttore, Federico Festa, non sarà un prodotto concorrenziale, ma che mira, piuttosto, ad accreditarsi come il secondo giornale degli Avellinesi e dell’Irpinia, da acquistare unitamente ad una delle altre due testate con maggiore tradizione, per poter approfondire temi di attualità, proposti con un taglio meno cronachistico.

“Saremo una voce al fianco di chi vuole costruire qualcosa di diverso, a fianco di chi si rende attivo sul territorio – illustra il direttore Festa – un giornale che sta al fianco di chi punta sulla innovazione. E saremo contro a chi vuole che le cose non cambino. Per usare un’espressione poetica, noi “pianteremo i chiodi sulle nuvole”.

Ad arricchire le pagine de Il Carluccio una sezione dedicata agli appuntamenti, all’agenda, agli eventi, che spazia dal tempo libero, all’enogastronomia.

A coordinare le pagine della sezione sportiva ci sarà Lello Venezia, già responsabile della redazione de il Mattino di Avellino, che verrà affiancato da altre prestigiose firme del giornalismo irpino sportivo e non, quali Ivo Romano, Enzo Sara, Sabino Giannattasio.

La squadra de Il Carluccio, annovera tra gli altri le firme di Francesca Contini, Daniela Cataldo, Boris Ambrosone.


Spot

Spot

Spot