fbpx
Cucina e Gastronomia

Novità in cucina: dal Cilento arriva la mozzarella “a colori”.

Al sapore di pistacchio, di fichi bianchi del Cilento, di cioccolato, alla nocciola, alla fragola o agli agrumi di Sicilia, dal tenue colore lilla, verde, arancio o rosa: ecco come la mozzarella cambia look. La novità arriva dal Cilento, patria della tanto amata mozzarella di bufala, ed è frutto di un lavoro di sperimentazione durato più di tre anni per portare sulle tavole degli italiani le prime mozzarelle colorate e dai sapori più disparati.

L’idea di creare diverse varianti di sapore e colore (16 per l’esattezza) è nata per caso dalla creatività dello chef di Agropoli (Sa) Raffaele Sergio Figliola che, manipolando ingredienti dolciari e caseari, ha deciso di proporre questa variante per uno dei prodotti principe della tradizione culinaria italiana. Nonostante l’idea sia nata a Milano, dove lo chef lavora e vive, tutta la lavorazione viene gestita tra Agropoli e Paestum: proprio nella città dei templi un gruppo di laureandi della facoltà di Scienze dell’Alimentazione dell’Università Federico II di Napoli studia e analizza le caratteristiche e la lavorazione del nuovo prodotto nelle sue sedici varianti di sapore e colore in attesa che esso venga presentato al grande pubblico.

La presentazione ufficiale delle nuove mozzarelle “colorate” è prevista per il 5 ottobre presso il Castello medievale di Agropoli. Gli amanti della tradizione potranno storcere il naso, nonostante lo chef assicuri che ciò non danneggerà la tipicità e la qualità dell’apprezzato prodotto campano. Non resta che attendere e provare.

Opinioni

Spot

Spot

Spot