Vacanze in Oman.

Una moschea in Oman

Cerchi idee per una vacanza in Oman ? Ecco cosa vedere e visitare.

di Lino Sorrentini

Dei paesi dell’area mediorientale l’Oman è sicuramente uno dei più tranquilli e più tradizionalisti, in cui non ci si imbatte immediatamente in quella ricchezza ostentata in maniera così forte da risultare, a volte, volgare, tipica degli altri paesi del Medioriente.

 Lo sviluppo dell’Oman prese inizio negli anni ’70 ed è proseguito costantemente nonostante questo, dei paesi del Golfo persico, è quello meno dotato di giacimenti di petrolio.

Muscat, la capitale, è una delle città più belle di tutta la regione. La zona antica ha saputo conservare intatto tutto il suo fascino, con le mura che lambiscono il porto e l’antica dimora del sultano, la Grande Moschea, il mercato ittico, i forti e per finire  il souq di Muttrah, con le sue spezie e i monili di argento.

Un buon tour può proseguire lungo la panoramica strada offroad tra le montagne dell’Hajar che si percorre verso sud dove si incontreranno alcune delle oasi più belle come Wadi Daiqah con la sua maestosa diga, Wadi Arbeen, una delle oasi meno turistiche del Paese ma sicuramente una delle più suggestive, si guaderanno wadi fino a Biman Sinkole, per proseguire verso Wadi Tiwi e Wadi Shab,  con una sosta alla spiaggia di Fins Beach.

A Sur si visitano i cantieri navali dove si costruiscono le imbarcazioni tipiche omanite, i dhow. Il viaggio prosegue con la spettacolare visita di Wadi Bani Khalid e il deserto di Wahiba Sands, dalle dune rosate. Si dorme in campo tendato, nel silenzio del deserto, ma prima si effettua un’avventurosa escursione tra le dune del deserto aspettando il tramonto.

Mutrah e Ruwi sono due delle aree più moderne e commerciali della capitale. Da vedere i tre forti realizzati sul finire del ‘500 durante l’occupazione portoghese.

Tra i castelli e le fortezze più famose Jabreen con il castello fortificato, Bahla con il suo imponente forte posto sotto la protezione dell’UNESCO, Misfat con il suo ingegnoso sistema di canali per irrorare le coltivazioni.

Gli hotel e gli alberghi più interessanti si trovano lungo la Mutrah Corniche: costano un po’ in più rispetto ad altre sistemazioni ma offrono un servizio superiore e soprattutto delle vista incantevoli.

Altre mete interessanti dell’Oman sono la città di Salalah dove si possono visitare le rovine di Al-Balid, e Nizwa, considerato uno dei moderni centri turistici del paese.

La zona costiera dell’Oman, che si affaccia sull’oceano indiano, offre scorci molto suggestivi, come quello del porto di Sohar, cittadina in cui fu ambientata la storia di Sinbad e il marinaio.

Articoli Correlati