fbpx
Spettacoli

Perle Barocche al Carcere Borbonico di Avellino

Sabato 19 giugno 2010 il Carcere Borbonico di Avellino si tingerà sempre più di barocco, nell’ambito della manifestazione “Perle Barocche” organizzata dall’Assessorato al Turismo della Provincia di Avellino.
La serata si aprirà alle 19 con il concerto dell’Orchestra Sinfonica Irpina, diretta dal maestro Claudio Ciampa. La rinomata ensemble, composta esclusivamente da musicisti della provincia, sarà interprete di musiche di Dimitri Shostakovich, Ennio Morricone, Kurt Weill e Astor Piazzolla. Una contaminazione artistica di primissimo piano, che va dalla rievocazione di note barocche al tango di Piazzolla con ballerini al seguito.
Per l’Orchestra Sinfonica Irpina si tratta del secondo appuntamento dopo lo straordinario successo del concerto di Capodanno, a testimonianza del grande valore dei musicisti che la compongono.
I visitatori proveranno l’emozione di vivere indietro nel tempo attraverso una full immersion nel barocco: dame in costume accompagneranno gli ospiti lungo il percorso della mostra dei maestri ceramisti irpini (che si affiancherà a quelle su “Le Scagliole” di Bianco Bianchi, visitabile fino al 30 giugno) e attraverso piccoli spettacoli di artisti di strada. Per l’occasione la Provincia di Avellino presenterà il catalogo “Perle Barocche”, realizzato da De Angelis Art, che racconta i luoghi dell’Irpinia coinvolti nel progetto.
Immancabile anche il momento gastronomico. Nella serata verranno allestiti stand per la degustazione di vini e prodotti irpini e sarà possibile partecipare ad un banchetto con ricette tipicamente barocche, organizzato dall’Istituto Alberghiero “Manlio Rossi Doria”.
Il giorno successivo, domenica 20 giugno, a partire dalle 20.30, il Carcere Borbonico sarà ancora una volta invaso dalle note musicali: questa volta per “RockBarock-In luce talent”, una manifestazione riservata ai giovani artisti della provincia a cui verrà offerta l’opportunità di mettersi in mostra su un palcoscenico così importante e prestigioso.
“La manifestazione Perle Barocche si avvia alla conclusione nel migliore dei modi – spiega l’Assessore Provinciale al Turismo Raffaele Lanni – riuscendo a coinvolgere appieno il territorio irpino in una serie di eventi di primissimo piano che confermano la bontà dell’iniziativa portata avanti dalla Provincia di Avellino. La due giorni di sabato e domenica – prosegue l’assessore – vede ancora una volta protagonista il Carcere Borbonico, una struttura che intendiamo valorizzare sempre di più come polo propulsivo di attività culturali e non solo. Mi preme sottolineare anche l’alto livello delle mostre promosse, oltre che degli spettacoli musicali e teatrali, delle escursioni nei luoghi più suggestivi della nostra Irpinia e della valorizzazione delle ricchezze enogastronomiche che possiamo vantare”.
Un’occasione unica per tutta la provincia: “Perle Barocche è uno dei fiori all’occhiello delle iniziative portate avanti dalla Provincia – conclude Lanni – si tratta di una manifestazione sulla quale abbiamo puntato con forza e convinzione, che si inserisce nel filone dei Grandi Eventi regionali. Finalmente l’Irpinia è tornata protagonista del cartellone campano e nazionale”.

Spot

Spot

Spot