Weekend a Porto, Portogallo.

Una foto di Porto in Portogallo

Cosa fare e visitare a Porto in Portogallo.

di

Porto è la seconda città del Portogallo, dopo la capitale Lisbona. Oggi è popolata da circa 350 mila abitanti e si sviluppa lungo le rive del fiume Douro nella sua zona storica e verso nord nella sua parte moderna spiccatamente industriale e commerciale.

Il centro storico, dichiarato patrimonio dell’Unesco, è una meta non trascurabile da chi si trova in Portogallo.

Il cuore della zona antica è chiamato Piazza della Libertà, ideale punto di partenza per una visita alla città vecchia. In piazza della Libertà è stata eretta la statua di Dom Pedro IV, simbolo di Porto. Nei pressi della piazza, circondata dai migliori e più frequentati locali di Oporto, si trova l’Università e la Torre della chiesa Dos Clerigos dalla cui sommità si gode di un bellissimo panorama dell’intera città.

Dalla Piazza, inoltre, partono le principali strade commerciali del centro storico di Porto.

Numerosi i musei e le chiese tra cui si segnalano il museo di arte sacra, la cattedrale e la chiesa di Santa Chiara tutte poco distanti dalla piazza centrale.

Tra i luoghi più caratteristici di Oporto sicuramente spicca La Ribeira, il porticciolo ricco di locali alla moda e molto caratteristici, frequentati a tutte le ore del giorno e della notte.

Mentre sulla sponda nord del fiume Douro ci si imbatte nel quartiere di Vila Nova de Gaia, noto per ospitare numerose cantine dove si può degustare il Porto, tipico vino di Oporto, dolce e molto forte, tra i più celebri del mondo ideale per essere abbinato a dolci o come semi alcolico post pasto o cena.

Confronta su internet i prezzi degli alberghi e degli hotel di Porto, in Portogallo.