fbpx
Arte e Cultura

Presentato a Roma l’ArcheoFest 2012 di Chianciano Terme

Dal 6 al 21 luglio prenderà corpo la seconda edizione del festival nazionale dedicato all’archeologia, che quest’anno si svolgerà in occasione delle Notti dell’Archeologia, la campagna regionale di promozione del patrimonio archeologico della Toscana.

Un ricco programma di eventi: mostre temporanee, convegni, rappresentazioni teatrali legate a temi dell’antichità, laboratori educativi per adulti e bambini, aperture straordinarie con visite guidate ai musei archeologici, percorsi a piedi, riproduzioni fedeli di reperti archeologici straordinari grazie alla tecnologia 3D, per valorizzare e promuovere le ricchezze del prezioso patrimonio archeologico e culturale della Val di Chiana, culla delle più importanti testimonianze archeologiche rinvenute nella provincia senese.

Cuore pulsante della manifestazione è Chianciano Terme che si conferma la capitale dell’archeologia. Con il Museo Nazionale Etrusco di Chiusi, il Museo Civico Archeologico e delle Acque di Chianciano Terme costituisce, infatti, il polo museale di riferimento della Val di Chiana, in virtù delle sue preziose collezioni, della sua attività di scavo e di ricerca  in corso da oltre 15 anni [wp_bannerize group=”news_2″] nella necropoli di Tolle – la più grande dell’Etruria settentrionale con le sue 1000 tombe scavate – e il nuovo laboratorio di restauro, inaugurato nel 2009 con 800 mq di spazi attrezzati, il centro formativo e di ricerca di Villa Simoneschi.

ArcheoFest 2012 è una produzione Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Vernice Progetti Culturali, con il coordinamento scientifico di Fondazione Musei Senesi in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, Provincia di Siena e Comune di Chianciano Terme e la partecipazione dei Comuni di Cetona, Chiusi, Montepulciano, Sarteano, Pienza, San Casciano dei Bagni, Trequanda e dell’Unione dei Comuni della Val di Chiana Senese.

(testo di Antonella Salerno e Renato Ribaud )

 

Spot

Spot

Spot