Week End a Melpignano

Guida ed Informazioni Turistiche per un fine settimana a Melpignano in Puglia.

di

Nel Salento, a circa 25 chilometri dal capoluogo Lecce, troviamo Melpignano, pittoresco centro turistico patria del famosissimo ballo tradizionale salentino, la pizzica.

La presenza di dolmen e menhir individua l’origine dei primi insediamenti nell’Età di Bronzo, e oggi essi rappresentano significative dimostrazioni facenti parte dei monumenti megalitici presenti nella provincia di Lecce.

Ma il suo sviluppo maggiore (anche dal punto di vista culturale) si deve alla penetrazione e contaminazione greca. Melpignano fa infatti parte della storica regione della Grecìa Salentina, area linguistica in cui si parla il “griko”, antico idioma di origine greca.

La cittadina pugliese, parte del Club Borghi Autentici d’Italia, ha un piccolo e caratteristico centro storico.

Un tour della città può iniziare da Piazza San Giorgio, perimetrata da una serie di portici dove si affaccia la Chiesa di San Giorgio, di origine cinquecentesca.

Tra gli altri edifici da ammirare troviamo la Chiesa dell’Assunzione della Vergine, la Chiesa e Convento degli Agostiniani, il Palazzo Marchesale Castriota e il Frantoio ipogeo.

Molti turisti decidono di trascorrere un weekend a Melpignano durante il mese di agosto, quando la città diviene il palcoscenico internazionale della pizzica.

Melpignano ospita infatti il mega concerto finale della Notte della Taranta, imperdibile festival musicale itinerante che attraversa numerosi comuni salentini e si dedica alla valorizzazione della famosa pizzica salentina.

La città è poco distante sia da Lecce sia da Otranto e può rappresentare un punto di partenza per un incantevole tour delle bellezze naturalistiche e gastronomiche del Salento.