fbpx
Radiohead in tournée in Italia
Spettacoli

Radiohead in concerto, le date del tour.



22 giugno 2012 (aggiornamento) – Arrivederci Radiohead. Bologna, Roma, Firenze e Codroipo dovranno attendere il mese di settembre per applaudire la band inglese. Ad annunciare il rinvio dei concerti italiani in programma a partire dal 3 luglio è il sito ufficiale dei Radiohead (www.radiohead.com). Al momento si sa solo che il gruppo arriverà in Italia a settembre e non più a luglio. Il motivo del rinvio del tour è legato ad un incidente verificatosi lo scorso 15 luglio a Toronto che ha causato la morte di un tecnico a seguito del crollo del palco.

Le nuove date e le modalità per il rimborso dei biglietti per quanti non potranno partecipare ai nuovi eventi saranno annunciate il 27 giugno.

La band britannica premia i fans del nostro paese, si inizia a Roma si termina a Udine

Si inizia a Roma, il 30 luglio, per arricchire il già fantastico calendario della Kermesse “Rock in Roma”, poi si prosegue il giorno dopo, primo luglio, al parco delle cascine di Firenze. Il 3 luglio saranno di scena in piazza Maggiore a Bologna e si finisce a Palazzo Manin, a Codroipo, in provincia di Udine.

I Radiohead hanno così deciso di omaggiare l’Italia fissando il maggior numero di tappe in un solo paese nel corso della loro tournée estiva.

Tra i caratteri distintivi della band inglese formata nel 1985, la peculiarità, molto rara di essere da sempre composta dai fondatori che sono Thom Yorke, Jonny e Colin Greenwood, Ed O’Brien e Phil Selway. Sono attualmente i più longevi rappresentanti dell’Indie Rock e dell’alternative.

Il primo album è datato 1992. Dopo tre anni ci fu il bis con The bends ma si affermarono definitivamente nel 1997 con Ok Computer. L’apice del successo giunse all’inizio del nuovo millennio con Kid A e Amnesiac. A loro è legato anche un aneddoto curioso ed una sperimentazione di vendita on line per così dire “a gradimento”.

Con il settimo album, In Rainbows, i Radiohead decisero di dare la possibilità ai fan di scaricare le tracce dell’album in Mp3 via internet, senza stabilire alcun prezzo, ma dando all’ascoltatore la possibilità di corrispondere una cifra libera secondo il gradimento del brano. Nel giorno di pubblicazione on line l’album supero il milione di download, ma il gruppo non ha mai reso noto il guadagno che ne derivò.

The King of Limbs è il loro ultimo album e con questo sono otto in studio, per un totale di 30 milioni di dischi venduti in 25 anni di carriera. Una media niente male per i Radiohead che in estate percorreranno lo stivale in lungo e in largo garantendo ben 4 presenze.

Spot

Spot

Spot