Rocco Fusco Tenuta Ippocrate
Salute e Benessere

Rocco Fusco “La salute? Un bene da tutelare”. Convegno a Tenuta Ippocrate.

In occasione della Giornata Mondiale della Salute, il direttore scientifico dell'Agriresort di Montefredane organizza un convegno per ragionare, con medici e scienziati, sul concetto di salute.

“La salute? E’ un bene di tutti, ma bisogna imparare a conoscerla per apprezzarla”.

A parlare è Rocco Fusco, direttore scientifico dell’Agriresort Tenuta Ippocrate di Montefredane. Da anni porta avanti un percorso di salute legato a sani stili di vita e ad una corretta alimentazione a base esclusivamente di prodotti naturali.

Dottor Rocco Fusco
Dottor Rocco Fusco

In occasione della Giornata Mondiale della Salute, che si celebra il 7 aprile 2017, il dottor Fusco ha organizzato, presso la sala convegni di Tenuta Ippocrate, una tre giorni – il 6, 7 e 8 aprile 2017 – sul tema “Il valore della diagnosi, alla luce della fisiologia e della fisiopatologia di un sistema complesso, il corpo” a cui interverranno docenti universitari, medici e ricercatori per discutere delle nuove frontiere del concetto di salute partendo dalla definizione di salute che dà l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che la individua come “lo stato di completo benessere fisico, psichico e sociale, non semplice assenza di malattia”.

“In questa definizione – spiega Rocco Fusco – è racchiusa l’essenza della medicina e della funzione del medico, il cui compito principale non è tanto quello di eliminare la malattia con i suoi segni e sintomi, quanto piuttosto riportare il paziente in uno stato di salute che, come diceva già Ippocrate, si raggiunge rispettando ed assecondando quei meccanismi fisiologici, che gestiscono la funzionalità del corpo”.

Quando si parla di salute non ci si può limitare ad osservare il benessere fisico senza considerare anche quello psichico e sociale.

Il corpo umano può essere considerato una macchina perfetta il cui funzionamento viene regolato, in particolare, da tre fattori: l’alimentazione, l’attività fisica e lo stress piscosociale, che devono sempre essere in equilibrio per avere una gestione efficiente del corpo e, dunque, essere in uno stato di salute.

“Gli ultimi studi sulla fisiologia e fisiopatologia – osserva Rocco Fusco – hanno chiaramente dimostrato che il corpo umano, come macchina intelligente, utilizza la malattia per continuare a vivere in un ambiente che non ha più le caratteristiche strutturali che gli consentono una sopravvivenza normale”.

Quasi un paradosso: la malattia come attivazione di un sistema di difesa.

” Di fronte a ritmi di vita non fisiologici che gli impediscono di attivare i normali e quotidiani processi di riparazione oppure in presenza di sostanze tossiche che danneggiano le cellule e starano i sistemi di controllo psico-neuro-immuno-endocrini, l’unica strada che il corpo ha per la sopravvivenza è attivare dei “programmi di emergenza”, appunto le malattie, che consentono ancora la sopravvivenza”.

Come raggiungere, allora, uno stato di salute perfetto?

“Visto in questa ottica, lo stato di salute non si raggiunge annullando o mascherando i sintomi della malattia, ma ripristinando quell’ambiente naturale e fisiologico che consente alla macchina corpo umano di tornare alla gestione ordinaria, che coincide, poi, con lo stato di salute”.

Ma se la malattia è da intendere come una forma di difesa attivata dal corpo in presenza di uno squilibrio funzionale, che evidentemente cambierà da soggetto a soggetto, come fare una diagnosi corretta?

“Questo è il punto cruciale – spiega il dottor Fusco -: la diagnosi della malattia indica che tutti i pazienti affetti dalla stessa patologia debbano seguire lo stesso protocollo terapeutico. Ma per ripristinare lo stato di salute, questo non è sufficiente. Bisogna identificare le cause, siano esse chimiche, fisiche o psichiche, che danneggiano i meccanismi fisiologici del corpo attivando quei “programmi di emergenza” citati. La terapia più corretta deve quindi consistere nell’attuare strategie che vadano a rimuovere le cause che hanno innescato lo squilibrio funzionale generando la malattia”.

Per informazioni

“Giornata Mondiale della Salute: La diagnosi di malattia o la diagnosi di salute?”
Il valore della diagnosi, alla luce della fisiologia e della fisiopatologia di un sistema complesso, il corpo
—-
Responsabile dell’Evento Dr. Rocco Fusco – Responsabile Scientifico Tenuta Ippocrate – Segreteria Organizzativa e Provider ECM – ID N. 4077

Per partecipare al convegno è necessario contattare la Segreteria Organizzativa al numero 0825 782978


Spot

Spot

Spot