Sagre e Feste Enogastronomiche in Calabria.

Sagre in Italia: la festa dei prodotti tipici italiani

Guida alle sagre ed alle feste della gastronomia e dei prodotti tipici calabresi.

di

La regione Calabria, punta del nostro stivale, stretta tra due mari, è una terra di forti sapori. Forte, rude, ma anche gentile ed ospitale, si pregia di tipicità di grande rilevanza e di una gastronomia risultato del corso storico di questa regione.

Sono numerose le sagre che ogni anno vengono organizzate da pro loco, comuni e associazioni varie, con lo scopo di promuovere e diffondere oltre il confine regionale e nazionale questa vasta rosa di prodotti tipici utilizzati nella Cucina calabrese.

Protagonista assoluto delle tavole calabresi è il peperoncino, impiegato in moltissime lavorazioni e nella preparazione di svariati piatti; a lui è dedicata una importante manifestazione: il "Peperoncino Festival" che si svolge a Settembre nella città di Diamante ed è organizzata dall'Accademia Italiana del Peperoncino onlus.

Nella fascia costiera fra Capo Vaticano e Vibo Valentia si coltiva la nota cipolla rossa di Tropea, a questo ortaggio, importato dai fenici oltre 2000 anni fa, sono dedicate la "Sagra della cipolla rossa" a Tropea (0963.61475), nel mese di Gennaio e a Ricadi  nel mese di Agosto.



 

La Calabria propone anche insaccati di notevole qualità, alcuni dei quali molto piccanti, ad esempio la "nduja" che è possibile gustare nella sagra a lei dedicata a Spilinga nel mese di Agosto; da non perdere, anche, la "Sagra della sopressata" a Cittanova (0966.653249) ad Agosto.

Tra le tipicità calabresi di rilevanza ci sono i formaggi: nel mese di Giugno la Pro Loco di Mammola organizza la "Sagra della ricotta affumicata", detta anche abbespata, prodotta soprattutto nella Sila e nel Crotonese; ad  Agosto si tiene a Ciminà (0964.334012) la "Sagra del Caciocavallo DOP" mentre la Pro Loco di Rombiolo (0963.367058) organizza la "Sagra del pecorino del Poro".

Dalla tradizione gastronomica calabrese provengono le paste fatte a mano come i maccaruni o la fileja a cui sono dedicate numerose sagre: la "Sagra dei maccaruni" che si tiene a Staiti (0964.933050) nel mese di Luglio e a Roccaforte del Greco organizzata dalla Pro Loco (0965.722812) ad Agosto; la "Sagra della Fileja" che si tiene a Filandari nel mese di Agosto, organizzata dall'Associazione Filandari Net ed anche ad Adriatico nel mese di Agosto organizzata dalla Pro Loco (0963.39103).

La gastronomia regionale si pregia anche di molti gustosissimi dolci tipici tra cui i famosi mostaccioli di Soriano, il torrone di Bagnara, la pittanchiusa, i bocconotti di Mormanno, ecc. che si possono gustare nella "Sagra dei dolci" che si tiene a Settembre a San Gregorio d'Ippona (0963.261021) e ad Agosto a San Cono di Cessaniti organizzata dalla Pro Loco (0963.501454).



 

Quando si parla di Calabria non si può non sottolineare il fiore all'occhiello della sua gastronomia ovvero il pesce spada e la notevole disponibilità di pesce azzurro che la caratterizza; le sagre dedicate al pesce sono numerose in tutta la regione, tra le più importanti ricordiamo: la "Sagra del pesce spada" che si tiene a Scilla (0965.754003) nel mese di Agosto e a Bagnara Calabra (0966.371319) nel mese di Luglio; la "Sagra del pesce azzurro" organizzata a Parghelia (0963.600666) ad Agosto; la "Sagra dello stocco" proposta dalla Pro Loco di Mammola ad Agosto e dalla Pro Loco di Cittanova (0966.653249) a Settembre.

La Calabria, attraverso un vincente connubio tra tradizione e moderne tecnologie, produce vini eccezionali di grande carattere molti dei quali hanno ricevuto la certificazione DOP. Questi straordinari vini si possono degustare in importanti manifestazioni come "Le strade del vino" a Cirò Marina (0962.23185) ad Agosto e a Melissa (0962.23185) sempre ad Agosto. Inoltre in primavera viene organizzata a Figliano Vegliaturo (0984.422089) la "Settimana dei vini calabresi"

Gastronomia Calabrese e prodotti tipici