Sagre e Feste Enogastronomiche in Friuli Venezia Giulia.

Sagre in Italia: la festa dei prodotti tipici italiani

Guida alle sagre ed alle feste della gastronomia e dei prodotti tipici friulani.

La gastronomia del Friuli Venezia Giulia si può definire multietnica, la sua tradizione culinaria nasce dall'incontro fra l'esperienza veneta con le influenze asburgiche, slave e orientaleggianti in genere, riconoscibili dall'uso di spezie e dal sapore agrodolce.

 Il Friuli Venezia Giulia ha organizzato un Comitato per la Difesa delle Osterie Tradizionali, questo denota la loro voglia di preservare questi veri e propri santuari della buona cucina e il piacere, sempre più vivo, di stare seduti tutti insieme attorno ad una tavola imbandita a gustare i sapori della loro pregiata cucina.

Colonna portante della produzione regionale è il prosciutto, in particolare il famoso San Daniele Dop protagonista della "Sagra del prosciutto San Daniele" che si tiene a Giugno a San Daniele del Friuli (UD) ma anche l'ottimo prosciutto di Sauris che è possibile degustare alla "Festa del prosciutto" organizzata a Sauris a Luglio; da non perdere anche gli ottimi salami celebrati nella "Festa del salame carnico" ad Aprile ad Enemonzo (UD) e ancora nella "Festa del salame" che si svolge ad Aprile a Romans D'Isonzo (GO).

Altro fiore all'occhiello delle tipicità agroalimentari del Friuli Venezia Giulia è il Formaggio Montasio Dop a cui sono dedicate la "Sagra del formaggio Montasio" che si tiene sia Chiusaforte - Sella Nevea (0433.54060) ad Agosto, sia ad Azzano Decimo - Fagnigola (0434.649113) a Giugno; per chi desidera conoscere e assaggiare gli altri ottimi prodotti della casearia locale sono da non perdere queste manifestazioni: "Gemona, formaggio e ...dintorni" organizzata nel mese di Novembre a Gemona del Friuli (UD); "Sagra del Malgaro" che si svolge a Luglio ad Ovaro (UD); "Festa del pastor" organizzata dal Comune e dalla Pro Loco di Lauco (0433.747975) a Settembre.



 

Trova largo impiego nella cucina regionale l'asparago protagonista di numerose manifestazioni gastronomiche: la "Mostra dell'asparago" che si tiene a Fossalon (0431.898239) ad Aprile; la "Festa degli asparagi" organizzata dalla Pro Loco di Tavagnacco (UD) a Maggio; la "Festa dell'asparago - Asparagorgo" ospitata a Latisana Gorgo (0431.55498) nel mese di Aprile.

L'ottimo olio e gli ottimi prodotti locali possono essere gustati nella manifestazione "Olio e dintorni" che si tiene a Maggio nel Comune di Manzano (0432.755286); prodotto unificante della tavola è la polenta a cui è dedicata la "Grande festa della polenta" organizzata dalla Pro Loco di Prato Carnico ad Agosto; ottimo è anche il pane prodotto che viene celebrato nella "Festa del pane" organizzata sia dal comune di Moggio Udinese (0433.51177), sia ad Ampezzo (UD) organizzata dalla Pro Loco Tinisa (0433.80758) a Giugno; altre importanti protagoniste della cucina friulana sono le erbe spontanee protagoniste della "Sagra delle erbe" che si tiene a Lauco (0433.74101) a Giugno e della "Festa delle Erbe di Primavera" a Giugno a Forni di Sopra (0433.88553)



 

Nel Friuli Venezia Giulia vengono organizzate numerose sagre e manifestazioni gastronomiche dedicate ai piatti della tradizione come ad esempio il "frico" antipasto tipico dei contadini friulani a cui è dedicata la "Sagra del frico" che si tiene a Dignano - Carpacco ad Agosto e a Tricesimo (UD) a Settembre organizzata dalla Pro Loco (0432.880643); altro importante piatto sono i "cialzons" o "cjarsons", ravioli tipici della Carnia con un ripieno di carne, formaggio, uova e abbondanti erbe aromatiche, di cui ne esistono però numerose varianti, si può dire che ogni famiglia ha la propria ricetta; a questo piatto è dedicata la "Sagra dei Cjarons" che si tiene a Paluzza - Cleulis ad Agosto organizzata dalla Pro Loco (0433.775344); a Pontebba (UD) a Maggio organizzata dalla Pro Loco (0428.90693) e ad Arta Terme (0433.929290) ad Agosto.

Il Friuli Venezia Giulia si pregia di un ricco e variegato panorama enologico tutto da degustare nelle numerosissime manifestazioni enologiche organizzate in tutta la regione che hanno lo scopo di celebrare e diffondere la produzione vitivinicola locale: "Cantine aperte" che si svolge in varie sedi nel mese di Maggio; "Festival dei vini del Friuli Venezia Giulia" a Lignano Sabbiadoro (UD) a Giugno; "Fiera regionale dei vini" che si tiene a Buttrio (UD) ad Aprile; "Festa del vino" a Monfalcone (GO) a Giugno; "Vino novello" organizzata dalla Pro Loco di Porcia (PN) a Novembre; "Selezione grandi vini Noè" organizzata a Gradisca D'Isonzo (0481.99598) a Maggio; "Festa dei vini dei Colli Orientali" a Corno di Rosazzo (0432.759164) a Maggio; "Mostra-Assaggio degli uvaggi a doc del Friuli Venezia Giulia" a Cormons (0481.630371) ad Agosto e la "Festa provinciale dell'uva e mostra assaggio dei vini del Collio" sempre a Cormons (0481.630371) a Settembre; ottima è anche la produzione di distillati e grappe a cui è dedicata la "Rassegna di grappe e distillati" che si tiene nel mese di Ottobre a Gradisca D'Isonzo (0481.960445).



 

In tutta la regione vengono organizzate nel corso dell'anno manifestazioni e rassegne enogastronomiche che propongono prodotti tipici dell'enogastronomia locale e gustosi piatti tipici, come ad esempio: "Sapori di Carnia" rassegna enogastronomica organizzata nel Comune di Raveo (UD) a Dicembre; "Friuli Doc" dedicata ai prodotti tipici friulani che si tiene nel mese di Settembre a Udine; "Rivivono antichi sapori" manifestazione dedicata alla cucina friulana che si svolge nel comune di Spilimbergo ad Ottobre; "Fiesta Tas Corts" che vede come protagonisti gli antichi sapori friulani e che si tiene nel comune di Ravascletto (0433.66009) ad Agosto; "Jerbas di Mont", Festa della gastronomia alpina" a Prato Carnico (043369420) a Maggio.

Altre informazioni