Home » Viaggi e Turismo » Vacanze alle Isole Canarie, dove è sempre primavera
Vista dall'alto della costa di tenerife
Vista dall'alto della costa di tenerife
Viaggi e Turismo

Vacanze alle Isole Canarie, dove è sempre primavera

Un’idea per trascorrere una vacanza al mare durante tutto l’anno, potendo contare anche sulla comodità di volo dall’Italia rispetto a tante altre destinazioni esotiche, si concretizza nella scelta delle Isole Canarie.

L’arcipelago spagnolo situato nell’Oceano Atlantico, poco distante dalle coste africane nordoccidentali, gode di un clima sostanzialmente mite e primaverile, con temperature che si aggirano intorno ai 18 gradi del periodo più freddo dell’anno (gennaio e febbraio) e ai 23 gradi estivi.

Le isole, tutte di origine vulcanica, che compongono il grande arcipelago sono le famigerate Fuerteventura, Gran Canaria, Tenerife e ancora le più piccole e preziose Lanzarote, El Hierro, La Gomera, La Palma e La Graciosa.

Ognuna di queste contiene esclusivi paradisi naturali e offre al turista piacevoli soggiorni al mare durante tutte le stagioni.

Molto ricca la fauna marina tropicale, diffuse le piante esotiche (si ricordano le buganvillee e le orchidee come fiori più caratteristici del luogo), paradiso per tante specie di uccelli, tutti aspetti rintracciabili non solo osservando l’ambiente circostante ma approfondibili in uno dei numerosi parchi naturali presenti sulle isole.

Grande e maggiormente popolata Fuerteventura, dichiarata Riserva delle biosfera, con le sue ampie spiagge di sabbia bianca, le acque cristalline, i villaggi di pescatori e un entroterra fatto di vecchie case coloniche dall’architettura caratteristica del periodo storico. Un suggestivo salto nel passato visitando il Monte Sacro, quello al quale gli aborigeni riconducevano misteriosi significati magici.

A seguire troviamo Gran Canaria con la dinamica città di Las Palmas, la sua incredibile varietà di paesaggi, calette e spiagge dorate, piantagioni di palme. Ideale per chi desidera una vacanza esotica e urbana allo stesso tempo.

Tenerife, ancora, oltre all’indiscutibile fascino del suo litorale, vanta ben due siti nominati Patrimoni dell’Umanità, la città di San Cristóbal de La Laguna nel 1999, capitale culturale e storica dell’arcipelago, e il Parco Nazionale del Teide nel 2007, luogo dall’importante valore spirituale per i Guanches, le antiche popolazioni indigene.

Insomma, luoghi d’incanto raggiungibili in volo dall’Italia in poche ore.

Spot

Spot

Spot