Shopping a Firenze.

Vie dello shopping a Firenze: lussuose boutique e affascinanti mercatini nel cuore della città

di

Culla dell’arte e dell’architettura rinascimentale, Firenze è una delle città italiane che il mondo intero invidia al Belpaese.

Merito di artisti quali Leonardo, Michelangelo, Brunelleschi, giusto per citare i più famosi, che qui hanno lasciato gran parte delle loro opere che rendono il capoluogo della Toscana un vero museo a cielo aperto.

Ma la ricchezza di Firenze non è dovuta solamente ai suoi capolavori.

Negli anni, infatti, la città del giglio ha conquistato un ruolo di tutto rispetto nel settore della moda, che ne fa una delle capitali indiscusse del lusso e del vestire bene.

Basti pensare a Palazzo Pitti e alle rassegne del settore che ospita ogni anno o alle lussuose vetrine delle vie del centro, un must dello shopping internazionale.

Gli showroom delle più famose griffes italiane e straniere sono concentrate nel centro storico della città.

Partendo da Piazza della Signoria e spostandosi lungo via Tornabuoni, si incontrano le preziose boutique di stilisti quali Armani, Trussardi, Versace, Coveri,  le scarpe di Tanino Crisci e Ferragamo, e ancora i gioielli di Bulgari, Gucci, Pomellato, Cartier e Casa Damiani .

Passeggiando in via de’ Calzaioli, invece, quella che conduce da Piazza Duomo a Piazza della Signoria, è possibile ammirare le vetrine della casa di moda Ugolini, le pelli di Bemporad, l’abbigliamento sportivo di Foot Locker, il fantastico mondo di Walt Disney ma anche grandi catene come Sisley e Coin.

Altra strada dello shopping di lusso è via della Vigna Nuova dove spiccano i punti vendita di Lacoste, Loro Piana, Versus, Lord Brummel, Pucci, La Perla, Happy Jack e  Chopard.

Per chi si trova a Firenze è, poi, d’obbligo una passeggiata sul romantico Ponte Vecchio, animato tutti i giorni da decine di botteghe di orafi che espongono manufatti dal valore inestimabile.

Per gli appassionati del genere, Firenze, oltre al lusso dei negozi del centro, presenta una serie di affascinanti mercatini dove trovare i più pregiati manufatti dell’artigianato locale.

Il più popolare è senza dubbio il mercato del porcellino, che si tiene ogni giorno in piazza del Mercato Nuovo, ma quello più frequentato, e più affascinante per la particolare location, è il mercato di San Lorenzo, che si tiene dal martedì al sabato in uno dei quartieri più antichi della città, nei pressi delle splendide Cappelle Medicee. 

Oggetti in pelle, le famose carte fiorentine, ma anche abiti e souvenir che promuovono l’antica arte manifatturiera toscana.

Infine, da segnalare, ogni martedì, quello che è il più grande mercato di Firenze che si tiene nel parco delle Cascine, lungo il fiume Arno









Articoli Correlati