Week End a Mazara del Vallo.

Mazara del vallo

Guida Turistica per un fine settimana a Mazara del Vallo in Sicilia, Italia.

di

Mazara del Vallo è un comune in provincia di Trapani , situato sulla costa sudoccidentale della Sicilia.

 Mazara dista meno di 200 chilometri dalla costa della Tunisia e, sia nella sua struttura urbanistica che nelle usanze e tradizioni, può essere considerato il più africano dei centri siciliani.

Per chi arriva a Mazara e si imbatte nel centro storico, l’impressione è di essere giunti in una sorta di casbah, la classica città nordafricana caratterizzata da una rete di strade e vicoli e la presenza di abitazioni basse e di colore chiaro.

Passeggiare per Mazara del Vallo significa anche osservare come la storia, e le diverse dominazioni che l’hanno accompagnata, qui abbia lasciato segni tangibili del trascorrere del tempo.

Si può cominciare una visita al centro partendo dalla cattedrale normanna, che sorge nel luogo in cui un tempo esisteva una moschea araba.



Tra cultura araba e cultura normanna si dividono anche le chiese di San Nicolò Regale e della Madonna delle Giummare.

La chiesa d’ Sant’Egidio, edificata nel 1424, è oggi la sede del Museo del Satiro danzante, la statua bronzea risalente al periodo ellenico alta oltre due metri ripescata nel 1998 da un peschereccio di Mazara nelle acque del Canale di Sicilia.

L’arco normanno, che si trova al centro della città, è l’unico elemento che testimonia la presenza, in quel luogo, di un antico castello.

Il cuore della città, il fulcro introno al quale ruota la vita della città, è la piazza della Repubblica sulla quale, oltre al duomo, si affaccia anche il palazzo vescovile.

Non lontano dal centro di Mazara possono essere visitati alcuni siti archeologici.

Mazara del Vallo è famosa in tutta Europa per la presenza di uno delle più grandi flotte di pescherecci del Mediterraneo, con oltre 350 imbarcazioni d’altura che danno lavoro a circa 4000 persone.